Nuova presa di posizione delle associazioni di categoria contro il progetto Coop

Nonostante le migliorie apportate rispetto al progetto iniziale, rimangono forti le preoccupazioni che le nostre Associazioni hanno espresso più volte e nel loro documento del 26 luglio scorso, in merito all’impatto che questa nuova struttura avrà sul tessuto commerciale del settore alimentare e soprattutto extralimentare del centro storico di Vignola” – è questo uno dei passaggi salienti del documento che Rete Imprese Italia (Confcommercio – Confesercenti – CNA – FAM – LAPAM Confartigianato Imprese – LICOM) ha indirizzato all’amministrazione comunale, ovvero sindaco, giunta, consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione. La questione dell’impatto dell’ampliamento (reso possibile dallo spostamento), ovvero il passaggio dagli attuali 2.550 mq di superficie di vendita ai futuri 4.500 mq (se lo spostamento sarà autorizzato),  è sino ad ora stata trascurata dall’amministrazione Smeraldi. Eppure un ragionamento dovrebbe essere fatto in merito. L’ampliamento della superficie di vendita del supermercato Coop dovrà conseguire un incremento dei ricavi di circa 17 milioni di euro all’anno, ricavi che saranno sottratti al resto della rete commerciale (altri supermercati, ma anche negozi di vicinato), sia nel territorio comunale che fuori (vedi). Rispetto a questo “tema” l’amministrazione Smeraldi è stata sino a qui muta. Ora la nota delle associazioni di categoria sollecita fortemente una risposta. Anzi, sollecita fortemente un ripensamento.

E_Coop_2

Rendering del nuovo supermercato Coop di Vignola presentato in commissione consiliare il 20 giugno 2016.

Aggiungono: “A tale proposito, alleghiamo alla presente una recente sentenza del TAR Piemonte (…) nella quale viene respinto il ricorso intrapreso dalla società G Spa, nei confronti dell’Amministrazione del Comune di Asti che ha negato a detta società la possibilità di insediamento di una struttura della Grande Distribuzione”. L’amministrazione comunale di Asti ha in tal modo sostenuto il “valore sociale” attribuito al piccolo commercio in quanto ritenuto capace di garantire “la vivibilità delle vie e delle piazze cittadine” e di assicurare un “commercio di qualità” attraendo in tal modo clienti, sia locali sia provenienti da fuori “interessati da acquisti di qualità unitamente al piacere dell’acquisto inteso anche come attività di intrattenimento da effettuarsi in un ambiente particolarmente gradevole”. Considerazioni che rispecchiano in pieno quanto era scritto nel programma elettorale del sindaco Mauro Smeraldi (si veda pag.34: vedi) – è singolare che debbano essere le associazioni di categoria a ricordarlo e ricordarglielo! Comunque, ecco l’esortazione finale della lettera di Rete Impresa Italia: “Crediamo che decisioni politiche così forti e coraggiose fatte da Amministrazioni debbano essere da esempio anche ad altre, come la vostra, che oggi sta decidendo del futuro del commercio, dell’occupazione, del benessere dei propri cittadini e della vivibilità dei centri storici nei prossimi anni.” Come non concordare?

n_foto-5giu2016-012

L’area (in larghissima parte agricola) in cui dovrebbe insediarsi il nuovo supermercato Coop, alla confluenza di via per Sassuolo e via Circonvallazione (foto del 5 giugno 2016)

PS Qui il testo della nota trasmessa da Rete Imprese Italia all’amministrazione comunale di Vignola il 21 dicembre 2016 (pdf). Tutti i post dedicati al progetto di spostamento ed ampliamento del supermercato di Coop Alleanza 3.0 sono raggruppati nella categoria “supermercato Coop“.

Advertisements

Una risposta a Nuova presa di posizione delle associazioni di categoria contro il progetto Coop

  1. stefanoC ha detto:

    Ciò che mi appare paradossale , ma in fondo neanche tanto dato che la doppiezza pare la cifra costitutiva della politica di oggi, è che il sedicente paladino del piccolo commercio, il signor Rubbiani, sia il più convinto, il più solerte, il più fermo sostenitore del progetto Coop. Lo sanno i commercianti del centro storico?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: