Demografia 2015 a Vignola: si è fermata la crescita della popolazione residente

28 febbraio 2016

25.353 residenti al 31 dicembre 2015. Questo è il dato ufficiale – si registra dunque un incremento di 109 unità rispetto al 31 dicembre 2014 (quando i residenti erano 25.244). In realtà i residenti sono probabilmente diminuiti visto che per più di 800 di essi è stata avviata la procedura di cancellazione dall’anagrafe per irreperibilità (plausibilmente il grosso di questi ha definitivamente lasciato il comune). Insomma, stagnazione economica produce stagnazione demografica. Ecco l’aggiornamento 2015 dei principali dati demografici del comune di Vignola. Leggi il seguito di questo post »


Risvolti demografici della crisi economica

20 agosto 2015

Hanno avuto risonanza i dati della provincia di Modena (vedi) sull’andamento demografico nei 47 comuni in cui è articolata. Sulla stampa locale qualche titolo è stato decisamente gonfiato (“Residenti in caduta libera” ha titolato la Gazzetta di Modena del 19 agosto – ma si tratta di una diminuzione dello 0,2% nel trimestre!), ma il senso del messaggio è corretto: la popolazione residente non è più in crescita, così come anche la componente straniera. Una tendenza pluridecennale improntata alla crescita demografica sembra essersi arrestata ed invertita. La lunga crisi economica ha dunque cambiato di segno al trend demografico della popolazione modenese. Lo stesso avviene a Vignola e dintorni. Dappertutto in provincia di Modena si è arrestata la crescita demografica (per alcuni comuni sarebbe più corretto parlare di forte riduzione della crescita), anche se alcune aree sono più colpite di altre (continua lo svuotamento della montagna; ad esso si aggiunge una più marcata contrazione nella bassa modenese, colpita dal terremoto – con l’eccezione di Carpi). Leggi il seguito di questo post »


Demografia 2014 a Vignola: ancora in crescita la popolazione

23 gennaio 2015

I dati dell’anagrafe comunale relativi al 2014 evidenziano ancora una crescita della popolazione vignolese. L’andamento dei fenomeni “essenziali” (nati, saldo naturale, saldo migratorio, popolazione straniera) si conferma in linea con quanto registrato negli ultimi anni. Qualche incertezza in più sul quadro demografico a causa della crisi economica. Leggi il seguito di questo post »


Demografia 2013 a Vignola. Cresce ancora la popolazione, seppur lentamente

2 febbraio 2014

I dati dell’anagrafe comunale relativi al 2013 non sono di facile lettura. La pulizia dei registri anagrafici conseguente alle irreperibilità registrate al Censimento della popolazione 2011 ha infatti determinato una cancellazione di circa 800 residenti (in larga parte stranieri) nel passaggio da 2012 a 2013. A fine 2013, invece, l’operazione di riallineamento tra anagrafe comunale e censimento ha portato ad aggiungere circa 400 residenti. Meglio dunque leggere i dati 2013, almeno per quanto riguarda la popolazione residente, in riferimento al trend degli anni precedenti: anche se in modo rallentato, cresce ancora la popolazione vignolese (qui i dati del 2012: vedi). Rimane elevato il numero dei nati (260). Gli stranieri sono quasi il 17% della popolazione residente. Leggi il seguito di questo post »


Rapporto sulla condizione sociale dell’Emilia-Romagna. Affiorano vistose crepe nel modello emiliano

20 gennaio 2014

Su iniziativa dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna è stato predisposto un rapporto sulla condizione sociale in regione. “Sviluppo sociale e benessere in Emilia-Romagna. Trasformazioni, sfide e opportunità” – questo il titolo. Rosella Rettaroli, statistica, e Paolo Zurla, sociologo, ne sono i curatori (ed. Franco Angeli, Milano, 2013: vedi). Rapporto che è stato presentato questa mattina in Regione (vedi). Esso evidenzia in sostanza una relativa tenuta del sistema regionale in questi anni di crisi, ma mette in luce anche i punti di criticità che si vanno delineando. Il quadro tratteggiato sollecita un maggior impegno all’innovazione delle politiche. Il “continuismo” che sin qui ha caratterizzato la reazione dell’amministrazione regionale alla crisi non è sufficiente. Leggi il seguito di questo post »


Demografia 2012 a Vignola. Cresce ancora il numero dei nati, quasi stabile la popolazione

15 gennaio 2013

I dati dell’anagrafe comunale evidenziano per il 2012 un’ulteriore crescita della popolazione residente vignolese (+90 unità), anche se di dimensioni assai più contenute rispetto agli anni precedenti. Cresce ancora il numero dei nati (che nel 2012 sono 282), raggiungendo il valore più alto in assoluto dal 1964. Questi i principali dati demografici dell’anno appena terminato. L’acuirsi della crisi economica (e la contrazione del mercato del lavoro) si riflette sul forte rallentamento della crescita della popolazione residente. Vediamo in dettaglio.

Popolazione residente a Vignola (scala di destra) e saldo generale (scala di sinistra) (anni 1992-2012)

Popolazione residente a Vignola (scala di destra) e saldo generale (scala di sinistra) (anni 1992-2012)

Leggi il seguito di questo post »


Demografia 2011. Cresce la popolazione vignolese spinta dalla crescita della popolazione straniera

4 gennaio 2012

Continua la crescita della popolazione vignolese, anche dopo il superamento di quota 25.000 residenti (avvenuto in settembre: vedi). Come negli anni passati essa è determinata essenzialmente dal saldo migratorio (ampiamente positivo), anche se nel 2011 il contributo del saldo naturale è significativo (seppure minoritario). Inoltre, come negli anni passati, è soprattutto la crescita delle presenze straniere a determinare la crescita della popolazione (una crescita resistente alla crisi economica). Il numero dei nati è ancora elevato (268 nati). E tra questi gli stranieri contribuiscono per circa un terzo (32,1%). Questi i principali “fatti” demografici del 2011 a Vignola. Leggi il seguito di questo post »


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 149 follower