Uno sguardo da osservatore sulle primarie del PD di Vignola

31 gennaio 2009

Vorrei provare a commentare da osservatore (non disinteressato, ma comunque nel modo più oggettivo possibile) il risultato delle primarie del PD di Vignola ed in particolare la vittoria di Daria Denti (con 829 voti) su Luca Gozzoli (768 voti). Ho sostenuto Luca Gozzoli perché, conoscendo entrambi i candidati da dieci anni, lo ritenevo migliore per ricoprire il ruolo di sindaco di Vignola. Questo mio essere schierato non mi impedisce però, così almeno spero, di poter leggere “oggettivamente” il risultato che ci hanno consegnato le urne delle primarie. In un successivo commento, invece, proverò ad interpretare politicamente le primarie vignolesi, esprimendo la mia visione di partecipante fortemente coinvolto. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Daria Denti candidato sindaco del PD per Vignola

26 gennaio 2009

1.627 i partecipanti alle primarie del Partito Democratico di Vignola (pari al 67,4% dei votanti alle primarie del 14 ottobre 2007). Di questi 829 hanno votato per Daria Denti, 768 per Luca Gozzoli, più 30 schede bianche o nulle (1,8%). Daria Denti ottiene dunque il 51,9% dei voti validi, Luca Gozzoli il 48,1%. Rimango convinto che Luca Gozzoli fosse il migliore candidato, ma prendo atto dei numeri. Buon lavoro Daria!


Riflessione sulle primarie del PD per la scelta dei candidati sindaci (ad urne ancora chiuse)

25 gennaio 2009

Primarie vere, primarie sempre. Con questa formula tante persone, iscritti ed elettori del PD, manifestano la volontà di essere coinvolti, di partecipare alla scelta dei candidati alle cariche istituzionali. Condivido questa richiesta. Da tempo l’ho fatta mia. Nella convinzione che lasciando la scelta del candidato solo a gruppi ristretti (come la segreteria di un partito o, a volte, cerchie ancora più ristrette) il risultato non sarebbe plausibilmente migliore. Coinvolgere, mobilitare, allargare gli spazi di partecipazione, restituire “potere” agli iscritti ed agli elettori: sono valori chiari che si sono manifestati con la nascita del PD e con la scelta del suo primo segretario nazionale Walter Veltroni. Ma, bisogna riconoscere, le primarie non sono di per sé uno strumento efficace, ovvero in grado di garantire necessariamente la scelta del candidato “migliore”. Lo sono, infatti, solo a determinate condizioni, ovvero se sono organizzate in un certo modo. Leggi il seguito di questo post »


Primarie del PD di Vignola: come e dove si vota

25 gennaio 2009

Oggi, 25 gennaio 2009, si tengono le primarie del Partito Democratico di Vignola per la scelta del candidato a sindaco, tra Luca Gozzoli e Daria Denti. Si vota dalle 8.00 alle 22.00. Leggi il seguito di questo post »


Questa città ha bisogno di intelligenza emotiva. Scegli Luca Gozzoli!

24 gennaio 2009

Per lungo tempo il concetto di intelligenza è stato ostaggio delle scienze cognitive, tanto che alla fine essa è risultata identificata con ciò che si misura con i test QI. Sono gli studi di Howard Gardner che hanno richiamato l’attenzione sull’importanza di riconoscere che l’intelligenza è un concetto multidimensionale, ovvero che è opportuno parlare di intelligenze multiple. Daniel Goleman ha quindi esplorato la possibilità di parlare di “intelligenza delle emozioni”, ovvero di intelligenza emotiva. Anche in questo caso si tratta di capacità o abilità, seppure non di tipo cognitivo (ovvero conoscitivo), bensì “relazionale”. Leggi il seguito di questo post »


La parola a Luca Gozzoli: il mio impegno per Vignola

23 gennaio 2009

La parola a Luca Gozzoli, candidato alle primarie del Partito Democratico per la scelta del candidato a sindaco di Vignola. Il motivo della candidatura, la forza della competenza, la visione del futuro di Vignola, l’impegno  al confronto costante con i cittadini. Visita il sito web www.lucagozzoli.it. Guarda il video.


Daria Denti. Posso dire cosa non mi ha convinto?

22 gennaio 2009

Vorrei poter dire, argomentandolo, perché (per me) la proposta “Daria Denti” quale candidato a sindaco a Vignola non è abbastanza convincente da poterla preferirla a quella di Luca Gozzoli. Ho pensato spesso, in queste settimane, al tema dell’efficacia delle primarie quale dispositivo per la selezione dei candidati alle cariche istituzionali. Perché, nonostante i difetti di applicazione che anche io vedo, sono convinto che le primarie costringano i partiti ad essere più virtuosi, a non scendere al di sotto di una certa soglia qualitativa nell’offerta dei candidati politici. E, come ho provato ad argomentare, so che le primarie possono funzionare sufficientemente bene a due condizioni: se sono molto partecipate e se i partecipanti esprimono, con il loro voto, un giudizio sufficientemente “informato” (non impressionistico) (vedi). In fondo, quello di offrire informazione (sperabilmente non di bassa qualità), è quello che sto cercando di fare da novembre 2007, dall’avvio di questo blog. Ed anche sulle primarie non intendo sottrarmi a questo compito. Ho già espresso le motivazioni per cui trovo convincente la candidatura di Luca Gozzoli (vedi). Vorrei ora esprimere perché, all’opposto, la proposta di Daria Denti non mi sembra altrettanto convincente. E vorrei argomentare questa mia valutazione nel modo più oggettivo possibile. Questo è il tentativo. Argomentare in modo trasparente, affinché ciascuno possa trarre le sue conclusioni. Leggi il seguito di questo post »