PSC. Approvato il Documento Preliminare. Proviamo a fare il punto

29 ottobre 2008

Con la delibera n.90 del 15 ottobre 2008 la Giunta dell’Unione Terre di Castelli ha approvato il Documento Preliminare (e relativi allegati tecnici: Quadro conoscitivo e Valsat) del Piano Strutturale interComunale (PSC) dei cinque comuni dell’Unione: Castelnuovo Rangone, Castelvetro, Savignano, Spilamberto e Vignola. Giunge così al termine una prima fase di lavoro di oltre un anno in cui i tecnici, seguendo le indicazioni degli amministratori, hanno redatto gli apparati tecnici del PSC ed il primo documento “politico” di indirizzo. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Primarie vere, primarie efficaci, primarie sempre

24 ottobre 2008

Continuo la riflessione sulle primarie. A “primarie vere, primarie efficaci” (vedi), si aggiunge ora la formula “primarie sempre”. E’ lo slogan lanciato dal circolo online del PD Barack Obama per una campagna che, tramite la raccolta firme di iscritti al partito, sollecita l’impiego delle primarie per la scelta dei candidati a ruoli istituzionali (sindaci, presidenti, consiglieri regionali, parlamentari, ecc.). Leggi il seguito di questo post »


Un workshop con studenti di architettura per immaginare la Vignola del futuro

21 ottobre 2008

29 studenti della Facoltà di Architettura delle Università di Firenze, Venezia e Ferrara sono al lavoro per immaginare la Vignola del futuro. Dal 20 al 30 ottobre, infatti, si svolge il workshop di progettazione “Nuovi scenari per Vignola: sviluppo delle aree del cosiddetto «asse verde»”, promosso dall’Amministrazione Comunale di Vignola con la collaborazione del Dipartimento di Tecnologia dell’Architettura di Firenze (vedi). Leggi il seguito di questo post »


Classi ponte. Anche Vignola partecipa al dibattito sulla mozione leghista

18 ottobre 2008

Anche l’Istituto di Istruzione Superiore “Primo Levi” di Vignola è risultato coinvolto nella polemica sulle “classi ponte”. All’origine della vicenda sta una mozione presentata da parlamentari della Lega Nord Padania e del Popolo della Libertà (primo firmatario l’onorevole Roberto Cota, capogruppo della Lega Nord Padania) alla Camera dei Deputati, approvata con 256 voti a favore (e 246 contrari). Leggi il seguito di questo post »


Primarie vere, primarie efficaci. A Bologna e altrove

15 ottobre 2008

Ore convulse dopo l’annuncio della non ricandidatura del sindaco di Bologna, Sergio Cofferati. Nel giro di poche ore si annunciano due candidati di rilievo per le primarie del PD di Bologna, previste per il 14 dicembre. Si tratta di Virginio Merola, assessore all’urbanistica nella giunta di Cofferati (vedi), e Flavio Delbono, ex-assessore comunale con Vitali ed attuale assessore al bilancio e vicepresidente della Regione Emilia-Romagna (vedi). Leggi il seguito di questo post »


Vignola e Spilamberto: nuovi segretari del PD. Una riflessione

12 ottobre 2008

Sabato 11 ottobre si è svolta a Vignola l’assemblea del Partito Democratico, convocata per l’elezione del nuovo segretario, dopo le dimissioni (per motivi familiari e lavorativi) di Vera Ricci. Dopo un percorso articolato, sia l’esecutivo, sia il Comitato Direttivo hanno avanzato la proposta di una candidatura unitaria: quella di Giancarlo Gasparini, pediatra ed attuale capogruppo del PD in consiglio comunale a Vignola. Giancarlo è stato eletto (a voto segreto) con 52 voti, su 55 partecipanti al voto (3 gli astenuti). Nello stesso fine settimana anche a Spilamberto il Partito Democratico è stato chiamato ad eleggere il nuovo segretario. In quel caso i candidati erano due: Marco Villa, 22 anni, studente e Daniela Barozzi, insegnante ed  assessore all’Istruzione a Spilamberto. Alla chiusura delle urne, alle 12 di domenica 12 ottobre, Daniela Barozzi è risultata eletta con il 65,1% dei voti (125 su 192 votanti). Leggi il seguito di questo post »


Minori stranieri a scuola. Lavoriamo per il futuro di tutti!

10 ottobre 2008

La crescita della presenza di immigrati stranieri si è tradotta, soprattutto negli ultimi anni, in una crescente presenza anche di minori stranieri. Si tratta della cosiddetta “seconda generazione”, ovvero dei figli di immigrati stranieri giunti nel nostro paese con pochi anni di vita oppure nati in Italia. Nel 2006 erano, in Italia, più di 585mila (cresciuti del 65% negli ultimi 5 anni). I minori frequentanti una scuola, nell’anno scolastico 2007/2008, erano invece poco più di 501mila (+109% rispetto a 5 anni prima). Leggi il seguito di questo post »