Dialogo interreligioso e convivenza civile. A Spilamberto un’iniziativa con l’Imam Kamel Layachi

Nell’Unione Terre di Castelli è da tempo il comune di Spilamberto quello che esibisce il maggior impegno in iniziative di dialogo interreligioso e confronto tra culture. La presenza di Overseas onlus e di alcune vitali comunità di stranieri (in primo luogo cingalese, ma non solo) con relativa comunità religiosa sono le principali determinanti. Ad esse si aggiunge una forte sensibilità degli amministratori locali che oggi propongono, assieme all’associazione islamica Isaaf, un nuovo episodio: un incontro con l’Imam Kamel Layachi su Islam. Dialogo interreligioso e convivenza civile (allo spazio eventi L.Famigli, venerdì 4 dicembre ore 20.30). Intervengono all’incontro anche il sindaco di Spilamberto Umberto Costantini e Ruggero Cavani co-fondatore del gruppo “Camminare Insieme” (vedi).serata_Imam-INS_web
Ancora di più dopo i recenti attentati terroristici di Parigi (vedi) è importante intensificare il dialogo tra le religioni e tra queste e la società civile non religiosa. La continua affermazione della sacralità della vita, del reciproco rispetto e del principio di tolleranza è infatti di fondamentale importanza per contrastare la tendenza ad una fittizia contrapposizione. Per questo è benvenuta (e coraggiosa) l’iniziativa spilambertese, nata dalla proposta e dal lavoro di Mohamed Sheriri dell’associazione Isaaf (che significa aiuto, pronto intervento in caso di necessità). Venerdì 4 dicembre alle 18 è previsto un incontro aperto agli insegnanti . Alle 20.30 per la cittadinanza tutta (in cui saranno invitati anche gli amministratori degli altri comuni). Il principale ospite della serata, l’Imam Kamel Layachi (vedi) è responsabile del centro islamico di San Donà di Piave (VE), membro dell’associazione CRII (Consiglio delle Relazioni Islamiche Italiane) dove ricopre il ruolo di Responsabile del Dipartimento di Formazione e Dialogo Interreligioso. Nel 2013 ha ottenuto il Premio Fraternità – Città di Benevento (vedi), riconoscimento del suo impegno nel gettare ponti di dialogo fra le diverse confessioni religiose e realtà culturali presenti nel nostro paese. Qui la sua presa di posizione contro la violenza a seguito dell’attentato alla sede del giornale satirico francese Charlie Ebdo (vedi).

PS Se ho visto bene solo Il Resto del Carlino (di domenica 6 dicembre 2015) ha riportato un resoconto della serata spilambertese con l’intervento dell’imam Kamel Layachi (pdf). Leggendolo si capisce che la serata è stata importante.

Advertisements

Una risposta a Dialogo interreligioso e convivenza civile. A Spilamberto un’iniziativa con l’Imam Kamel Layachi

  1. Andrea Paltrinieri ha detto:

    Il Resto del Carlino di domenica 6 dicembre 2015 ha riportato alcune informazioni sulla serata spilambertese con l’intervento dell’imam Kamel Layachi. E si capisce che la serata è stata importante. La maggior parte dei presenti erano stranieri, musulmani. E Layachi li ha esortati al dialogo: “Domani ognuno di voi faccia un gesto di dialogo”. Precisando, poi: “Il dialogo non è una cerimonia, né una bandiera, né uno slogan. E’ l’impegno, la vita quotidiana, i piccoli gesti, è il primo passo che fai verso l’altro. Dialogo è amare per primi. Se volete è anche del cous cous (mangiato assieme). Passeggiare insieme e prendere un gelato è meglio di mille conferenze; giovani che giocano insieme sono meglio di mille prediche. Quello che chiedo è non aspettate la conferenza di turno, solo così potete creare una società rispettosa, attenta alle difficoltà”; in due parole aperta e inclusiva. In caso contrario il rischio, spiega Layachi, “è diventare schiavi del sospetto, della diffidenza e del pregiudizio”.
    Qui il pdf dell’articolo del Carlino:
    https://amarevignola.files.wordpress.com/2015/12/layachi-carlino-6dic2015.pdf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: