Da tempo è terminato il cantiere di Villa Trenti. E ora?

14 novembre 2016

g_home-23ott2016-550

E’ terminato a fine estate il cantiere per la ristrutturazione di Villa Trenti. Ponteggi e transenne sono stati tolti, l’area sgombrata ed il parco restituito alla sua originaria funzione. Però la villa è tuttora chiusa. Vuota. Non è chiaro se è stata avviata la procedura di acquisto degli arredi. Ed il nuovo utilizzo (frutto del percorso partecipativo realizzato nel periodo di ottobre-novembre 2014 – qui una valutazione di quell’esperienza: vedi) che doveva prendere il via nell’autunno 2016 è al momento rimandato. Non si sa a quando. Allora era risultato “vincente” (dopo un ballottaggio tra due progetti risultati ex-aequo) il progetto numero 3 “Biblioteca/Centro culturale” consistente nello spostamento della “biblioteca dei piccoli/ragazzi” dalla sede Auris a Villa Trenti e l’uso del primo piano per attività culturali autogestite da associazioni (i tre progetti sono illustrati nell’allegato C alla delibera n.79 del 25 novembre 2014: pdf). Ma non è detto che il tutto non venga rimesso in discussione, seguendo le suggestioni della consulente Antonella Agnoli (suo il libro Le piazze del sapere. Biblioteche e libertà, Laterza, Bari-Roma, 2009: vedi). Leggi il seguito di questo post »