Vignola Patrimonio Srl. Storia di un flop (parte seconda), di Monica Maisani

7 ottobre 2011

Non c’è niente da fare,  la  Vignola Patrimonio Srl non riesce proprio a darci quelle soddisfazioni che ci aspettavamo. Se non fosse per l’ottima performance della farmacia , ci sarebbe da piangere. E anche in questo caso, c’è poco da stare allegri, visto che si conseguono degli utili sulle disgrazie altrui. Il fatto che si vendano molti medicinali e altre prestazioni sanitarie non sarebbe proprio un segnale di benessere ma, pazienza, “pecunia non olet” e, ormai bisogna prendere atto che  la salute è diventata una merce come le altre (anche per certa sinistra, purtroppo). Qualche giorno fa si è tenuta presso il Municipio di Vignola la seduta della prima Commissione Consiliare avente ad oggetto la relazione  dell’Amministratore Unico (il consigliere PD Guerrino Cassani) sulla situazione della Società e sullo stato di avanzamento dei  progetti in corso. Leggi il seguito di questo post »


Vignola Patrimonio Srl: una storia opaca, di Monica Maisani

28 aprile 2010

In questo post Monica Maisani, della lista di cittadini Vignola Cambia, effettua un’analisi critica della vicenda della “società patrimoniale” del Comune di Vignola: Vignola Patrimonio Srl. Mi sembra un interessante contributo per meglio comprendere e valutare la “nuova” società che ha presentato il suo primo bilancio consuntivo al Consiglio Comunale di Vignola, nella seduta del 27 aprile.

Aprile, mese di bilanci. In questo mese, secondo il nostro codice civile, vengono approvati i bilanci consuntivi delle società commerciali e anche per la neonata “Vignola Patrimonio Srl” ci si accinge a farlo. Il Consiglio Comunale di ieri, 27 aprile, ha autorizzato il sindaco ad approvare il bilancio in Assemblea dei soci. Sulla base di una Relazione presentata nei giorni scorsi dal nuovo Amministratore Unico (nonché consigliere comunale del PD) Guerrino Cassani, il consiglio comunale ha sviluppato un articolato dibattito, approvando – a maggioranza – la delibera di autorizzazione del sindaco. Leggi il seguito di questo post »