Ferrovia Vignola-Bologna: i nodi del 2013

21 Maggio 2013

Bisogna dare atto al vicepresidente della Provincia di Bologna, Giacomo Venturi, dell’impegno che sta mettendo nel coordinare il “tavolo di confronto” tra il comitato degli utenti (l’associazione In prima classe per Bologna-Vignola: vedi), i comuni interessati dalla linea, le due aziende che gestiscono il servizio (TPER Spa e FER Srl), oltre alla Regione. Oggi si è tenuto uno dei periodici incontri di questo “tavolo” (assente il comune di Vignola, evidentemente in altre faccende affacendato). E’ stata, dunque, l’occasione per fare il punto della situazione sui problemi rilevati e sui necessari interventi, a partire da quello programmato per luglio ed agosto nel tratto Bazzano-Muffa e che porterà alla sospensione del servizio ferroviario (con qualche positiva novità, però). In sintesi si tratta di questo. Leggi il seguito di questo post »


Ferrovia Bologna-Vignola, ancora una volta maglia nera del servizio ferroviario regionale!

4 Maggio 2013

Treni nuovi in servizio da due anni (gli ATR 220) e altri in arrivo nei prossimi mesi (i nuovi treni elettrici ETR 350: vedi), milioni di euro investiti dalla Regione per ammodernare e potenziare il servizio (al fine di realizzare il Servizio Ferroviario Metropolitano), un nuovo progetto industriale avviato con la nascita del nuovo soggetto TPER Spa. Dalla combinazione di tutti questi fattori sarebbe naturale attendersi un salto di qualità del servizio, come chiedono a gran voce da tempo gli utenti. E invece no, la qualità del servizio della linea Bologna-Vignola continua a peggiorare! Lo dicono gli utilizzatori del servizio, soprattutto i pendolari, e lo confermano in modo inequivocabile i dati delle performance qualitative del 2012, analizzati dall’associazione degli utenti “In prima classe per Bologna-Vignola”. Quasi 1.000 treni soppressi ed una significativa riduzione della percentuale di treni in orario – è quanto è successo nel 2012! Leggi il seguito di questo post »


Al passaggio del treno le sbarre del passaggio a livello non si abbassano! Incrociamo le dita.

21 settembre 2012

Ovviamente i comunicati stampa della Regione Emilia-Romagna e di TPER magnificano gli investimenti fatti in questi ultimi anni sulla linea ferroviaria Bologna-Vignola. Però forse le cose non vanno così bene come si vuole far credere. Visto che ancora oggi succede che ad un passaggio a livello le sbarre non si abbassino al transitare del treno! E’ successo giovedì 20 settembre. Il treno era un vecchio ALN668, quello partito da Bologna alle ore 15.16 (in “gergo” il treno regionale 11467). Arrivato nelle basse di Vignola (era circa le 16.20, il treno aveva qualche minuto di ritardo), in prossimità del passaggio a livello di via Casella Gatta, il macchinista si è accorto che le sbarre del passaggio a livello non si erano abbassate! Leggi il seguito di questo post »


Anche nel 2011 la linea Bologna-Vignola rimane in testa alla classifica per treni soppressi!

11 marzo 2012

Con 979 corse soppresse nel 2011 la linea ferroviaria Vignola-Bologna si conferma al primo posto nella triste classifica delle linee meno affidabili dell’Emilia-Romagna. Si tratta del 7,2% delle corse programmate. Circa 3 corse al giorno sono state cancellate. Insomma, un conto è il servizio come risulta dall’orario ufficiale, un conto è quello effettivamente messo a disposizione degli utenti. Anche nel 2011 non sono stati raggiunti gli standard minimi di qualità previsti dal contratto di servizio. Vediamo in dettaglio cos’è successo l’anno scorso, dopo che questo non entusiasmante primato era già stato conseguito nel 2010 e nel 2009 (vedi). Leggi il seguito di questo post »