Come uscire dalla crisi economica? Un incontro pubblico promosso dalle liste Vignola Cambia e Città di Vignola

20 settembre 2010

Mercoledì 22 settembre, ore 20.30 nella sala dei Contrari della Rocca di Vignola, le due liste di cittadini Vignola Cambia (vedi) e Città di Vignola, promuovono un incontro pubblico sul tema “Come uscire dalla crisi economica”. Al tavolo dei relatori saranno presenti: Claudio Biondi, consigliere delegato di ApoFruit Italia (la società che ha rilevato Agra: vedi); Luciano Fecondini, imprenditore del settore biomedicale; Andrea Fumagalli, docente di economia all’Università di Pavia (vedi); Dino Piacentini, imprenditore e presidente dell’Associazione delle Piccole e Medie Imprese (APMI) di Modena; Graziano Poggioli, consigliere dell’associazione dei produttori biologici dell’Emilia-Romagna (Prober). La diversità dei punti di vista annuncia un dibattito ricco ed interessante, con l’obiettivo di offrire stimoli per impostare politiche di sviluppo anche locale che aiutino questo territorio ad uscire dalla crisi con un “profilo alto”, ovvero puntando sull’innovazione e non sui “cattivi” posti di lavoro. Nel tentativo di offrire qualche stimolo alla partecipazione svolgo qui tre considerazioni: sull’esigenza di abbandonare definitivamente la vodoo politics (leggere sotto che cosa si intende) in materia di politiche anti-crisi; sul ruolo (ad oggi mancato) delle Fondazioni bancarie nell’impostare programmi di sviluppo di medio-lungo periodo; sulla prima serie di occasioni perse da questo territorio (che si chiamano SIPE, PSC, APEA) – e non è detto che ci sia una seconda opportunità. Leggi il seguito di questo post »


Manovra 2009-2011. Nubi all’orizzonte

23 agosto 2008

Martedì 5 agosto alla Camera dei Deputati è stata approvata la manovra triennale (2009-2011) che anticipa la legge finanziaria 2009. Essa introduce una “correzione netta” di 30,9 miliardi nei conti dello stato nel triennio. Ho provato a raccogliere l’opinione di persone esperte e qualificate per comprendere le caratteristiche di questo intervento, fortemente criticata dal PD. Leggi il seguito di questo post »