Via Galilei trasformata in un parco? Buona idea, cattiva realizzazione, di Stefano Corazza

30 settembre 2012

Non è più una strada, forse, ma certo difficile darne una nuova definizione dopo le recenti opere realizzate (o in corso di conclusione?) dal Comune di Vignola il quale però non ha dubbi si tratta di un “parco”. Ecco quanto scrive nel suo comunicato (n.70, dell’11 luglio 2012) sull’inizio dei lavori: “Avranno inizio lunedì 16 luglio i lavori al parco di via Galileo Galilei grazie ai quali una porzione di sede stradale verrà tramutata in area verde, incrementando così gli spazi a verde a disposizione degli alunni dell’asilo nido Le Coccinelle e della scuola d’infanzia M. Mandelli, istituti presenti tra le vie Libertà, Viale Vittorio Veneto e via G. Galilei” (pdf). Non voglio ripetere quanto già scrissi a proposito della recinzione della strada nel febbraio 2011 su questo blog (vedi), ma alla luce di quanto sta avvenendo oggi quel “briciolo di buonsenso” che invocavo allora decisamente non si vuole spendere in questo Comune.

Foto 1 – Lavori in corso nella ex-via G.Galilei (foto del 30 luglio 2012)

Leggi il seguito di questo post »


Ombre … sul cortile della scuola Barozzi (3° episodio), di Stefano Corazza

9 novembre 2011

Per la terza volta nel giro di pochi mesi Stefano Corazza interviene in merito all’inadeguatezza del cortile della scuola primaria J.Barozzi, usato – lo ricordiamo – da bambini di 6-10 anni. Questo il percorso. Prima con una lettera aperta all’amministrazione comunale per evidenziarne l’inadeguatezza e per sollecitarne la sistemazione (peraltro promessa dall’amministrazione stessa) (vedi) – lettera scritta dopo aver constatato l’inutilità delle sollecitazioni verbali e le proposte di collaborazione dei genitori. Poi di nuovo con una seconda lettera aperta per sollecitarne l’intervento che l’amministrazione comunale aveva annunciato per l’estate, ma che non era ancora stato realizzato ad inizio anno scolastico (vedi). Infine ora con questo resoconto su un intervento sì realizzato, ma in modo pedestre. Un resoconto che è anche una riflessione sulla non volontà o incapacità della nostra amministrazione comunale di prendere sul serio le questioni poste dai cittadini. Autoreferenzialità della politica, la si potrebbe definire. O più semplicemente eccessivo scadimento delle capacità politico-amministrative. Istituzioni usate come scudo anziché come strumento di servizio e di collegamento con la società ed i suoi problemi. Sta di fatto che il cittadino, anziché sovrano, si trova prigioniero.
Leggi il seguito di questo post »


Ancora “disastrato” il cortile della scuola elementare J.Barozzi. Una lettera di Stefano Corazza

17 settembre 2011

Spett. Assessore Mauro Montanari, il giorno 1° giugno 2011 ho indirizzato a lei una lettera aperta su questo blog e a lei e al suo collega di giunta assessore Scurani e al suo sindaco Sig.ra Denti una identica e-mail che trattava il problema dello stato del cortile della scuola Barozzi e dei lavori “programmati” (?) per il suo risanamento (vedi). Nessuno di voi ha avuto la compiacenza di rispondere agli argomenti che sollevavo, né pubblicamente né privatamente; la cosa non mi ha francamente stupito dato che, visti alcuni precedenti personali e pubblici, sono convinto che lo stile dei vostri rapporti con i cittadini sia determinato più da sufficienza e malcelato fastidio che da capacità di ascolto e spirito di servizio. Ad oggi, comunque, e mancano 3 giorni all’inizio della scuola, nessun intervento è stato compiuto nel cortile tranne l’abbattimento di alcuni alberi, solo genere di opera, mi pare, che ecciti il vostro attivismo e che ha, se possibile, ulteriormente peggiorato la situazione del cortile. Leggi il seguito di questo post »


Una lettera all’assessore Montanari sul cortile della scuola J.Barozzi, di Stefano Corazza

1 giugno 2011

Spett.le assessore Montanari, il Comune di Vignola pare si appresti ad eseguire dei lavori nel cortile della scuola Barozzi. Avutane notizia e dettagli ho avuto un breve scambio di opinioni, durante un incontro occasionale, anche con l’Assessore Scurani che me li ha confermati. L’intervento, programmato dall’ufficio tecnico comunale già per il prossimo mese di giugno, dovrebbe provvedere allo spianamento di tutta l’area cortiliva e alla sua ripavimentazione con “rotoli di prato” assistiti da impianto di irrigazione. In proposito mi permetto di sollevare alcune obiezioni di tipo tecnico; obiezioni peraltro condivise da (mi sento di dire, per i contatti personali che ho avuto sulla questione) numerosi genitori di bambini che frequentano tale scuola, come mio figlio, e anche da diversi insegnanti. D’altronde non potrebbe essere diversamente avendo una chiara conoscenza della situazione.

L’area cortiliva interna della scuola primaria J.Barozzi, come si vede da via G.Galieli, ora recintata (foto del 28 ottobre 2009)

Leggi il seguito di questo post »