Per un bilancio comprensibile ai cittadini. Una lettera ad assessori e consiglieri comunali/2

6 marzo 2016

La prima qualità democratica è la leggibilità dell’azione di governo che consente ai cittadini di comprenderla, per poi approvarla o criticarla” (Pierre Rosanvallon, politologo). “Comunicare, soprattutto spiegare, ciò che si fa nelle amministrazioni non è una operazione di marketing per far contenti i politici, ma è funzione di un buon rapporto con i cittadini: è un modo sostanziale per costruire il rapporto che connette il cittadino alla rete di servizi che danno corpo al suo status di cittadinanza” (Paolo De Ioanna, consigliere di stato). Sono due brani tratti da articoli apparsi su la Repubblica nei giorni scorsi. Due dei tanti che si potrebbero usare per introdurre il tema. Che è questo: l’atto più importante dell’amministrazione comunale – il bilancio di previsione (che il consiglio comunale di Vignola ha approvato il 29 febbraio scorso) – deve essere reso comprensibile, leggibile, ai cittadini. Oggi non è così, purtroppo neppure con la nuova amministrazione civica. Nel 2009 scrissi un post dall’identico titolo indirizzato all’amministrazione Denti (vedi). Oggi faccio lo stesso con l’amministrazione Smeraldi. Ci sarà risposta con i fatti? Leggi il seguito di questo post »


Cinque anni di AmareVignola

8 dicembre 2012

Cinque anni fa, a fine 2007, prendeva il via l’avventura di AmareVignola. Da allora questo blog sulle vicende vignolesi e dei territori limitrofi ha messo a disposizione del lettore più di 700 post e più di 2.000 commenti. Dal 23 novembre 2007, quando venne pubblicato il primo post, sino ad oggi AmareVignola ha cercato di occuparsi di attualità (locale), ma anche di raccontare i processi di lungo periodo che in modo poco visibile stanno trasformando questa città. Ne sono un esempio i testi dedicati a descrivere il cambiamento demografico in atto (vedi), ma anche quelli sulla trasformazione urbanistica (es. la “cementificazione” della campagna: vedi) o sui trend dell’inquinamento ambientale (vedi). Come già esplicitato in passato (vedi) la finalità di AmareVignola è quella di dare un contributo in termini di “chiarezza e trasparenza” sulle vicende politico-amministrative della città, di contrastare la prassi imperante della politica come marketing (vedi), di tentare un’analisi delle politiche locali (affinché tutto non si riduca al solo annuncio di progetti e alla formulazione di promesse, anziché cercare di misurarne l’efficacia). Leggi il seguito di questo post »


In giro per la città: camminate di quartiere 2005

26 novembre 2007

Nell’ottobre 2005 il gruppo consiliare Democratici di Sinistra ha organizzato tre “camminate di quartiere” in altrettanti quartieri (di “periferia”) di Vignola: Pratomavore, Vescovada e Brodano. Con il Sindaco, qualche assessore e diversi consiglieri abbiamo fatto un percorso di perlustrazione del quartiere, invitando i cittadini ad unirsi a noi. Un modo nuovo sia di contatto con i cittadini, sia di “conoscenza” della città. E’ solo marketing? Leggi il seguito di questo post »