Scuola media L.A.Muratori: serve una soluzione per l’entrata e l’uscita degli alunni!, di Stefano Corazza

3 marzo 2014

Moltissimi genitori e, come nel caso della classe nel cui  Consiglio sono rappresentante dei genitori, anche diversi professori hanno da tempo segnalato l’insostenibilità della situazione che si determina all’entrata e all’uscita della scuola media Muratori. Dal lato di Via Resistenza la strada  rimane per circa 15 minuti prima e dopo il suono della campanella quasi bloccata dalle auto che sostano o si fermano per scaricare gli scolari. Dal lato di Via Di Vittorio gli alunni autotrasportati e quelli che vi giungono a piedi sono costretti a camminare in mezzo alla strada per la mancanza di un qualsiasi spazio destinato ai pedoni sulla strada e le traverse che vi terminano. L’effetto di congestione è visibile e percepibile  nei fumi degli scarichi e nel rischio che i bambini affrontano slalomando tra le auto e ciò, ripeto,  sia all’entrata che all’uscita della scuola. Leggi il seguito di questo post »


Il piedibus ha fatto flop! L’assessore pure.

2 luglio 2012

La risposta dell’assessore Maria Francesca Basile ad una interrogazione certifica il flop del piedibus a Vignola. Ce n’eravamo già accorti, in verità (vedi). Dopo il primo anno di tribolato funzionamento, con l’anno scolastico 2011/2012 il “piedibus” si è definitivamente spento. Il flop del piedibus porta con sé il flop dell’assessore alla “formazione” del comune di Vignola. La vicenda conferma che uno dei punti deboli, anzi debolissimi, della giunta Denti sta nella “squadra”. Ovviamente di questo “paga” la città (ecco i veri costi della politica, almeno a livello locale). Leggi il seguito di questo post »


Chi l’ha visto? E’ scomparso il Piedibus.

26 gennaio 2012

Non c’è dubbio che l’idea era carina. Ed in effetti prima di Vignola molti comuni l’avevano realizzata: organizzare gli alunni delle scuole elementari e medie affinché, accompagnati da uno o più adulti, potessero compiere a piedi il tragitto casa-scuola. Piedibus, era stato chiamato. Così anche a Vignola. Solo che ora è scomparso. Non c’è più. 

Il Piedibus non c'é più, ma i bambini che, da soli od accompagnati da un genitore, vanno a scuola a piedi ci sono ancora (foto dell'11 gennaio 2012)

Leggi il seguito di questo post »