Sabato 12 aprile al Circolo Ribalta: iniziativa per l’agricoltura contadina

10 aprile 2014

Sabato 12 aprile, presso il Circolo Ribalta (in via Zenzano a Vignola), a partire dalle ore 17, si terranno alcune iniziative volte a sottolineare l’importanza dell’agricoltura contadina. L’evento, promosso da Monica Bononcini e Maria Miani, si aggancia idealmente all’anno internazionale dell’agricoltura familiare promosso dalla FAO (vedi). Poesia dialettale, una relazione sulla salvaguardia dei semi per una tutela della biodiversità, proiezione di filmati in tema di agricoltura familiare, primo mercatino degli asparagi e incontro con il produttore di riso che rifornisce il locale GAS Vignola ed altro ancora … sono gli ingredienti della giornata (vedi). Partecipate! Leggi il seguito di questo post »


Mercato della terra. Quello del mercoledì

30 giugno 2013

Prima ancora che prendesse il via il “mercato della terra” promosso dall’amministrazione comunale di Vignola (si tiene in piazza dei Contrari, il venerdì dalle 17.30 alle 21) un altro “mercato della terra” era da tempo già operativo. Si materializza ogni mercoledì, dalle 18 alle 20.30, presso l’azienda agricola “La Bifolca” di Maria Miani (in via dei Gelsi 150/5, prosecuzione della strada del parcheggio della piscina di Vignola) grazie all’impegno di una ventina tra produttori ed “animatori”. Qui la presentazione di una di loro: Monica Bononcini. Leggi il seguito di questo post »


Gruppo d’Acquisto Solidale. Resoconto del primo anno di attività, di Eleonora Mariotti

17 aprile 2012

Nato da una costola della Lista di Cittadini “VignolaCambia”, il Gruppo d’Acquisto Solidale (GAS) Vi Cambia è attivo dal 13 maggio 2011 (vedi). E’ un “gruppo informale”, non un’associazione, pertanto non vi sono quote annuali di partecipazione. Gli interessati forniscono il loro nome, cognome, e-mail e recapito telefonico e questo è sufficiente per provare un nuovo modo, più virtuoso di fare la spesa; il GAS Vi Cambia è infatti un piccolo nucleo di persone riunitosi per comprare direttamente dai produttori; un coordinatore e dei referenti raccolgono gli ordini e prendono direttamente i contatti con i piccoli produttori; il coordinatore, i referenti-prodotto e gli aderenti comprano i prodotti pagando per essi il prezzo effettivo della merce e null’altro, senza margine o ricarico, in quanto non esiste intermediazione tra i consumatori ed i produttori. Leggi il seguito di questo post »