Metodo Lamandini. Ricetta Denti. E un’idea di democrazia locale da aggiornare

21 marzo 2010

“E’ stata una mia svista – ha detto in proposito il presidente dell’Unione, Francesco Lamandini – avevo dato per scontato che la relazione sul bilancio fosse più che sufficiente per il consiglio. Comunque poco male: giovedì prossimo il bilancio sarà approvato.” Questa la dichiarazione riportata sulla Gazzetta di Modena del 13 marzo scorso e riferita all’incidente di percorso nell’approvazione del Bilancio di previsione 2010 dell’Unione Terre di Castelli (vedi). Una “svista”, dunque. Svista singolare. Specie se affligge la carica più alta dell’Unione Terre di Castelli, il presidente appunto. Leggi il seguito di questo post »


Un applauso (sincero). L’ASP Giorgio Gasparini di Vignola presenta il suo primo “bilancio sociale”

5 luglio 2008

L’Azienda pubblica di Servizi alla Persona (ASP) “Giorgio Gasparini” di Vignola presenta oggi, 5 luglio 2008, il suo primo “bilancio sociale”. Oltre ad essere la prima ASP che si è costituita in Emilia-Romagna (e questo è merito degli amministratori di questo territorio), è anche la prima azienda “sociale” che “rende conto”, in modo trasparente ed articolato, del proprio operato (e questo è merito degli amministratori dell’ASP che ci hanno creduto). Leggi il seguito di questo post »


Quella magica parolina: governance

11 giugno 2008

Riflessioni sulla governance come nuova modalità del governo locale anche a Vignola.

Governance è un termine che sempre più spesso si ritrova nei discorsi sulla politica e sull’amministrazione anche in Italia. E’ solo una moda? O questa innovazione terminologica segnala qualcosa di sostanziale, un fenomeno nuovo? Buona la seconda, direi. Leggi il seguito di questo post »


Governance socio-sanitaria: alla ricerca di buoni argomenti

18 dicembre 2007

Il 17 dicembre il Consiglio dell’Unione ha approvato la convenzione tra l’Unione Terre di Castelli e la Comunità Montana Modena Est per il governo e la gestione associata di funzioni sociali, sociosanitarie e sanitarie nel Distretto di Vignola. Questione molto tecnica, ma anche di grande rilievo per il buon funzionamento dei servizi sociali e sanitari del nostro distretto. Come spesso succede per le questioni “tecniche” il dibattito, sia in maggioranza che in consiglio, non è stato molto partecipato, anche se è stato comunque “vivace” visto che si sono confrontate due diverse visioni. Leggi il seguito di questo post »