Inaugurazione dell’anno scolastico 2009/2010 a Vignola. Qualche considerazione

15 novembre 2009

Sabato 14 novembre, alle ore 10, si è tenuta una seduta del Consiglio comunale dedicata alla scuola vignolese. L’evento ha visto la partecipazione dei dirigenti o rappresentanti di tutte le istituzioni scolastiche di Vignola: dall’asilo nido fino all’Università della “libera età”. Si tratta di un’iniziativa che nasce da una proposta (quella del “settembre pedagogico”) dell’associazione dei Comuni, l’ANCI, giunta alla sesta edizione e che ogni territorio declina in modo “personalizzato”. Collocata all’inizio dell’anno scolastico consente di fare il punto sulla situazione della scuola e sul funzionamento del “patto con la scuola” – un accordo formale tra l’amministrazione comunale e le istituzioni scolastiche autonome in cui entrambe le parti assumono impegni espliciti per garantire il miglior funzionamento del sistema educativo locale. Vale dunque la pena non lasciar passare l’evento senza qualche considerazione. Una considerazione, ad esempio, riguarda la “formula” adottata e le innovazioni introdotte quest’anno. L’impostazione data all’evento dalla nuova amministrazione comunale presenta infatti alcuni significativi elementi di novità. Ma l’impressione è che la formula giusta non sia ancora stata trovata. Procediamo con ordine, però. Leggi il seguito di questo post »


Riconquistare capacità di futuro. Forum PD sulla scuola martedì 3 marzo

2 marzo 2009

Martedì 3 marzo, ore 20.30 in Municipio a Vignola, si tiene un incontro del forum PD sulla scuola per parlare di istruzione superiore e di educazione degli adulti. Sarà presente l’assessore provinciale alla scuola Silvia Facchini. Ecco alcune considerazioni – che svolgo come coordinatore del forum – propedeutiche ad introdurre l’incontro. Al centro sta la riflessione sul cosa è possibile fare localmente – qui e ora – per contribuire a rafforzare la capacità delle istituzioni scolastiche di svolgere la propria mission: produrre capacità di futuro. Ovvero fare dell’istruzione una risorsa per la mobilità sociale più importante rispetto ad oggi (vedi). Rispondere meglio alle esigenze di competenze e formazione di cui necessita il sistema produttivo. Dare cultura, ovvero capacità di cittadinanza e di lettura del presente. Leggi il seguito di questo post »