Aperta al pubblico a Modena la Galleria d’arte di BPER: Banca

11 febbraio 2018

Cristoforo Canozi da Lendinara, L’adorazione del Bambino con San Bernardino (particolare), 1470 circa.

Tra i non molti i dipinti del Rinascimento modenese figura l’anconetta (un dipinto per l’altare di non grandi dimensioni) di Cristoforo Canozi da Lendinara (altre suo opere in Duomo a Modena ed alla Galleria Estense: vedi) da tempo nel patrimonio artistico della Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, ora BPER: Banca. Assieme ad una trentina di altre opere di quella importante collezione (oltre 700 dipinti) è oggi accessibile al pubblico nella sede espositiva da poco inaugurata (La Galleria-Collezione e Archivio Storico) in via Scudari 9, in pieno centro a Modena, nel grande salone che un tempo ospitava le assemblee dei soci. La Galleria è aperta al pubblico nel primo weekend del mese, dal venerdì alla domenica (ore 10-13 e 14-18). Merita una visita. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Rapporto sulla condizione sociale dell’Emilia-Romagna. Affiorano vistose crepe nel modello emiliano

20 gennaio 2014

Su iniziativa dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna è stato predisposto un rapporto sulla condizione sociale in regione. “Sviluppo sociale e benessere in Emilia-Romagna. Trasformazioni, sfide e opportunità” – questo il titolo. Rosella Rettaroli, statistica, e Paolo Zurla, sociologo, ne sono i curatori (ed. Franco Angeli, Milano, 2013: vedi). Rapporto che è stato presentato questa mattina in Regione (vedi). Esso evidenzia in sostanza una relativa tenuta del sistema regionale in questi anni di crisi, ma mette in luce anche i punti di criticità che si vanno delineando. Il quadro tratteggiato sollecita un maggior impegno all’innovazione delle politiche. Il “continuismo” che sin qui ha caratterizzato la reazione dell’amministrazione regionale alla crisi non è sufficiente. Leggi il seguito di questo post »