Earth Day un mese dopo, di Stefano Corazza

27 Maggio 2013

Fare oggi un bilancio delle iniziative che abbiamo organizzato e gestito  a Vignola attorno alla Giornata della Terra  del 22 aprile scorso (vedi) è allo stesso tempo in ritardo e prematuro. In ritardo perché non ha l’immediatezza dell’attualità, prematuro perché i semi che abbiamo voluto gettare hanno certamente bisogno di tempi più lunghi,  di molto lavoro e altra energia per iniziare a germogliare. E tuttavia qualcosa mi sento di dire anche e soprattutto per coloro che hanno partecipato ai diversi eventi, oltre che per quanti hanno contribuito a realizzarli. Leggi il seguito di questo post »