“Garanzia Politici”: l’unico programma occupazionale che non sbaglia un colpo!

21 novembre 2015

Il programma occupazionale “Garanzia Giovani” arranca (vedi). Va invece decisamente meglio il programma “Garanzia Politici”, specie dalle parti del PD. Palma Costi, che per il primo anno di legislatura ha mantenuto il doppio incarico di assessore regionale e di consigliere regionale (a suo tempo giustificato con i conseguenti minori “costi della politica”), si è dimessa da consigliere. Ha così liberato il seggio in Assemblea Legislativa, subito occupato (il 18 novembre) da Enrico Campedelli (sindaco di Carpi fino a maggio 2014, poi rimasto senza incarichi) che in tal modo non grava più sulle fragili spalle del PD di Modena.

H_Prima Pagina 19nov2015

Allo stesso tempo sappiamo tramite Prima Pagina di giovedì 19 novembre che anche l’ex-sindaco di Vignola Daria Denti è approdata in viale Aldo Moro, nella segreteria della Presidente della Commissione consiliare II (Politiche economiche: vedi), la consigliera Luciana Serri (ex-sindaco di Lama Mocogno e ad oggi unico politico di riferimento di questo territorio: vedi). Si tratta di ulteriori episodi nella commistione istituzioni-partiti. Il problema della “politica come professione” è reale. Altrettanto reale è l’inadeguatezza di questo modo di affrontarlo. Leggi il seguito di questo post »


Venerdì 9 maggio, presentazione del libro di Matthew Flinders “In difesa della politica”

6 Maggio 2014

6x3_SfME’ decisamente singolare che una delle iniziative di questa campagna elettorale 2014 consista nella presentazione del libro di Matthew Flinders, In difesa della politica. Perché credere nella democrazia oggi, da pochissimo pubblicato dalla casa editrice Il Mulino di Bologna (vedi). E potrebbe sembrare addirittura paradossale che a promuovere questa iniziativa siano le tre liste civiche che sostengono la candidatura a sindaco di Mauro Smeraldi. Invece così non è, visto che il governo della città, della polis, è a tutti gli effetti politica. Comunque, l’invito che rivolgo ai lettori di questo blog è di farsi prendere dalla curiosità. Venerdì 9 maggio, ore 21 presso il Teatro Cantelli di Vignola, a parlare del libro ci saranno Gianfranco Baldini, professore associato di Scienza politica all’Università di Bologna, nonché curatore dell’edizione italiana del libro, e Mauro Smeraldi, candidato sindaco sostenuto dalle liste civiche Vignola Cambia, Città di Vignola e Vignola per tutti. Io proverò a condurre la serata, magari facendo anche qualche domanda scomoda. Leggi il seguito di questo post »


Attuazione dei programmi 2010: avete più sentito parlare di sobrietà?

30 settembre 2010

Entro il 30 settembre le amministrazioni comunali debbono effettuare, con voto del consiglio comunale, una ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi adottati in sede di bilancio preventivo, certificando anche la presenza o meno degli “equilibrio di bilancio”. Martedì 28 settembre è stato il turno del consiglio comunale di Vignola. Leggere la Relazione predisposta dalla giunta e dagli uffici comunali non è proprio il massimo. Che gli italiani leggano poco è noto. Pensare che si cimentino con i documenti amministrativi è davvero troppo. Eppure i relativi documenti dicono cose interessanti sull’operato degli amministratori di Vignola. E su una certa “incertezza” (si potrebbe anche dire “confusione”) in merito agli obiettivi che intendono perseguire, nonostante sia passato più di un anno dall’insediamento della nuova amministrazione. Inoltre l’assessore al bilancio Romina Bertoni sta tentando, per ora senza successo in verità, di dare una diversa leggibilità ai documenti di bilancio. Motivo in più per dar loro un’occhiata. Vediamo, dunque. Leggi il seguito di questo post »


Il lato oscuro della Politica Pop

7 marzo 2010

La Politica Pop in cui siamo precipitati ha però anche un lato oscuro, come si vede bene dalle vicende di questi giorni: il governo che emana un decreto legge in materia elettorale a 20 giorni dalle elezioni regionali, quando la legge che regola la decretazione d’urgenza (legge n.400 del 1988) non lo consente. Sono giornate grigie, grigissime per la democrazia nel nostro paese. Lo spiega chiaramente su la Repubblica Gustavo Zagrebelsky, già presidente della Corte Costituzionale (vedi). Ma che la situazione del PDL e del suo leader Berlusconi sia divenuta “inguardabile” anche per chi si colloca nel campo del centrodestra lo testimonia uno “scambio” di opinioni sul Corriere della Sera tra Ernesto Galli della Loggia, intellettuale senza alcuna simpatia per la sinistra, ed i tre coordinatori del PDL: Sandro Bondi, Ignazio La Russa, Denis Verdini. Qui il primo intervento di Galli della Loggia, il 3 marzo (vedi). Qui la replica dei tre coordinatori PDL, il 4 marzo (vedi). Infine oggi l’ultima risposta di Galli della Loggia (vedi). Non c’è troppo da sperarci, ma anche queste considerazioni dovrebbero aprire gli occhi agli italiani. Scendere ancora più in basso in questo girone infernale vorrebbe dire rinunciare anche a quel simulacro di democrazia che oggi ci è dato. Leggi il seguito di questo post »


Ferrovia Vignola-Bologna: voltare pagina per recuperare credibilità

26 febbraio 2009

Ancora un post, questa volta veloce, sulla ferrovia Vignola-Bologna, i suoi disservizi, i disagi creati agli utenti. Partiamo da oggi. Ore 8.15, stazione ferroviaria di Vignola. La voce all’altoparlante annuncia che il treno da Bologna (partito alle 7.16), con arrivo a Vignola previsto per le 8.15, è “soppresso causa guasto del materiale rotabile”. In stazione a Vignola, in quel momento, ci sono 40 bambini delle scuole elementari Aldo Moro di Vignola, con le loro insegnanti, in attesa di quel treno per andare a Bologna ad una visita al museo egizio (il treno in arrivo alle 8.16 è infatti anche quello che deve ripartire per Bologna alle 8.48). Io sono lì come genitore di uno di quei bambini. Una delle insegnanti mi dice: “Abbiamo pensato di prendere il treno perché molti bambini non hanno mai fatto questa esperienza”. Perfetto. Così l’esperienza è davvero “veritiera”. Un reality show. Treno soppresso, come capita di frequente ai passeggeri della linea Vignola-Bologna. Leggi il seguito di questo post »