Bologna e i nuovi rischi sociali. Un articolo di Elisabetta Gualmini

8 gennaio 2009

Riporto un articolo di Elisabetta Gualmini, docente di Scienze dell’amministrazione all’Università di Bologna, apparso sul Corriere di Bologna di oggi, giovedì 8 gennaio 2009. Le considerazioni sulla crisi economica e la reazione degli enti locali (nel caso specifico il Comune di Bologna) ci danno l’idea di un territorio, quello emiliano, in cui le amministrazioni comunali, come avvenuto anche in passato, non si sottraggono di fronte a responsabilità nuove, anche a fronte di uno Stato che invece non interviene in modo incisivo per fronteggiare una delle crisi più gravi. Allo stesso tempo c’è però l’invito ad evitare il welfare “fai-da-te” (di un solo comune, foss’anche il Comune di Bologna), ad esempio rafforzando il coordinamento tra comuni e Provincia. Stesse considerazioni valgono anche per il nostro territorio (come ho cercato di evidenziare al termine di questo post)! Leggi il seguito di questo post »