Amianto: i primi dati del censimento a Vignola, di Monica Maisani

25 novembre 2012

Sabato scorso , 17 novembre , si è tenuta a Vignola, presso il Circolo Paradisi , un’interessante conferenza  organizzata , assieme al Circolo che la ospitava , dall’Associazione Prozetesis  per il sostegno alla ricerca sui tumori del polmone e impegnata da anni in un’encomiabile attività di informazione e sensibilizzazione sui rischi connessi all’amianto. All’incontro,   avente per  titolo “Amianto (asbesto): un “rischio immacolato” e difficilmente eliminabile”,  hanno partecipato in qualità di relatori  Luigi Zanotti – Presidente Associazione Prozetesis e alcuni membri del Comitato Scientifico dell’associazione.  Il Dott. Ciro Ruggiero – Cattedra di Chirurgia Toracica Policlinico di Modena  ha affrontato il tema “Conoscere l’Asbesto”, il Dott. Cristian Casali – Cattedra di Chirurgia Toracica del Policlinico di Modena  ha parlato del “ Danno biologico” e  il Prof. Uliano Morandi – Direttore della Cattedra di Chirurgia Toracica Università di Modena e Reggio  ha trattato il tema “Malattie Asbesto – correlate”. Leggi il seguito di questo post »


C’è ancora amianto a Vignola. Come tutelare la salute e promuovere la riconversione ecologica dell’economia? di Monica Maisani

26 giugno 2012

Tra le tante incombenze di un sindaco ve ne è una che dovrebbe essere considerata la più importante di tutte:  la  tutela della salute dei cittadini. La discussione (meglio dire la chiacchiera)  pubblica  si concentra molto sull’economia, sulla qualità dei servizi, sul “marketing urbano”, sul come far decollare i “Centri commerciali naturali”, si dispensano  consigli o critiche su questa o quell’opera pubblica, ma ci si dimentica di verificare e di chiedere conto al primo cittadino su quanto ha fatto e intende fare  per la nostra salute.  Che non vuol dire solo occuparsi della prevenzione delle malattie, ma anche, in una prospettiva più ampia, di garantire il diritto di noi tutti ad un ambiente salubre e quindi ad un miglioramento della qualità della vita. Leggi il seguito di questo post »