Consegnate in municipio oltre 3.000 firme per dire NO allo spostamento e ampliamento del supermercato Coop di Vignola

F_firme home

Sono 3.053 le firme raccolte dal Comitato NO nuova Coop Vignola nell’ambito della petizione “NO alla realizzazione della più grande struttura commerciale della storia di Vignola!”. I 161 moduli con le firme sono stati consegnati ieri mattina, venerdì 21 aprile, in comune a Vignola con una lettera indirizzata al Commissario prefettizio Dott. Bruno Scognamillo affinché vengano trasmesse al sindaco ed al consiglio comunale che si insedieranno dopo le prossime elezioni comunali dell’11 giugno (è infatti il nuovo consiglio comunale che dovrà decidere in merito: vedi). Questo straordinario risultato è stato possibile grazie alla mobilitazione di cittadini e negozianti, impegnati a raccogliere firme per alcune settimane, anche con la collaborazione delle associazioni di categoria Confcommercio, Confesercenti, Lapam-Licom, CNA di Vignola. Con ogni probabilità si tratta della più grande petizione della storia di Vignola.F_firme 3
Il comunicato stampa di Coop Alleanza 3.0 riportato sui quotidiani locali di giovedì 20 aprile chiarisce in modo inequivocabile che il progetto non è stato affatto abbandonato e che siamo solo all’inizio di una lunga battaglia relativamente al modello di sviluppo della città di Vignola. Da un lato il gruppo economico più forte di questo territorio che persegue chiaramente i propri interessi senza preoccuparsi degli effetti complessivi sulla città dal punto di vista ambientale, del traffico, dell’impatto negativo sulla rete commerciale esistente, peraltro già in sofferenza dopo dieci anni di crisi economica. Dall’altro moltissimi cittadini che invece immaginano la Vignola del futuro come una città resa viva da una capillare rete di negozi di vicinato (qui sintetizzate le ragioni della contrarietà al progetto: vedi). E che vogliono non un nuovo mega-supermercato da 4.500 mq di superficie di vendita (quasi raddoppiato rispetto al supermercato Coop di oggi: vedi) ma semmai una ripresa degli investimenti e della cura del centro storico e del centro urbano, consapevoli del valore sociale del piccolo commercio in quanto capace di garantire la vivibilità delle vie e delle piazze cittadine. Cittadini che, infine, dicono basta al consumo di territorio (il nuovo insediamento richiede infatti la trasformazione in terreno edificabile di oltre due ettari di terreno oggi agricolo) e che non vogliono che aumenti ulteriormente il traffico in un’area già oggi congestionata.

F_firme 15apr2017 017

I 161 moduli con le 3.053 firme (foto del 15 aprile 2017)

L’azione del Comitato non si fermerà qui. Continuerà l’analisi dell’impatto del progetto Coop e la sensibilizzazione della cittadinanza sulle criticità che esso comporta per la città (qui una rassegna analitica delle criticità in un documento delle associazioni di categoria di un po’ di tempo fa, ma ancora attuale: vedi). Chiama sin da ora i candidati a sindaco a prendere posizione contro un progetto che porterà ricchezza ad un soggetto privato, però impoverendo la città.

F_firme_partigiane

Betti Gilioli, Maria Miani, Claudia Grandi e Monica Bononcini, componenti del Comitato NO nuova Coop Vignola in occasione della consegna delle firme in municipio, venerdì 21 aprile 2017.

PS Le foto a corredo del post (tranne quella dei moduli con le firme del 15 aprile 2017) sono di Sergio Smerieri e sono state scattate venerdì 21 aprile 2017 in occasione della consegna delle firme al commissario prefettizio del comune di Vignola.

Petizione NO Coop_Albo Pretorio apr2017

PPS Il 28 aprile 2017, come da norme vigenti, il testo della petizione è stato pubblicato all’albo pretorio online del comune di Vignola (atto n.745/2017). Peccato che il server non fosse in grado di reggere il file prodotto dalla scansione dei 161 moduli delle firme (si scherza)! Trovate dunque solo il testo della petizione e la lettera di accompagnamento (pdf).

Annunci

2 Responses to Consegnate in municipio oltre 3.000 firme per dire NO allo spostamento e ampliamento del supermercato Coop di Vignola

  1. Andrea Paltrinieri ha detto:

    Il testo della petizione è stato pubblicato, il giorno 28 aprile 2017, sull’albo pretorio online del comune di Vignola (atto n.745/2017). Peccato che manchi il file con le firme (probabilmente perché un file con la scansione di 161 moduli – per 3.053 firme – risultava un po’ troppo pesante).

  2. Diana Garofani ha detto:

    Speriamo bene!!…penso che tante firme debbano avere il loro bel PESO!!!.
    Comunque, guardandomi attorno, a liste più o meno fatte e con alcuni nomi che mi hanno lasciata basita e quasi nauseata …la vedo molto dura!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: