Ex-sindaci a volte ritornano. Barbolini a ERT, Alperoli all’Unione?

Giuliano Barbolini nelle prossime ore, quando da Bologna daranno il via libera, diventerà il nuovo presidente di ERT [Emilia Romagna Teatro]. Per l’ex sindaco di Modena e senatore un ruolo di prestigio, in una poltrona piuttosto importante e strategica per tutto il sistema culturale della Regione. Sul nome di Barbolini, dopo le vicende legate al Mata, si sono ritrovati di comune accordo l’assessore regionale Massimo Mezzetti e il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli” – così la Gazzetta di Modena di ieri, 2 aprile 2016 (pdf). Paese schizofrenico il nostro. E partito schizofrenico il PD. Che da un lato promuove, su alcuni fronti, il necessario rinnovamento nelle cariche, impedendo ad esempio a persone in pensione di candidarsi per il ruolo di direttore generale di un’azienda sanitaria o, in generale, della pubblica amministrazione. Giustamente. Perché una fase di rottura dell’attuale gerontocrazia è assolutamente indispensabile.

B_Gazzetta 2apr2016

Gazzetta di Modena, 2 aprile 2016, pag. 15.

Dall’altro però non trova soluzione migliore che candidare il pensionato Barbolini a presidente di uno degli enti di teatro più importanti a livello nazionale, di cui peraltro il comune di Vignola è socio (vedi). Diverso il caso di Roberto Alperoli, ex-sindaco di Castelnuovo Rangone (1999-2009) e poi assessore alla cultura del comune di Modena (2009-2014 – qui il CV: pdf; qui gli emolumenti percepiti nel 2013: pdf), ma ora in attesa di migliori incarichi (sembra con incarico di consulenza al comune di Castelfranco Emilia, ma non se ne trova traccia – “amministrazione trasparente” non aggiornata!). Alperoli è stato l’ideatore del PoesiaFestival dell’Unione Terre di Castelli (prima edizione nel 2006) ed è poeta (oltre ad essere stato un buon sindaco che ha lasciato un’impronta, proprio sul tema cultura, a Castelnuovo – Modena è un’altra storia). Ma questo non significa che sia adatto a ruoli di lavoro organizzativo nel PoesiaFestival. Gira infatti voce sarà il prossimo “direttore artistico” del festival (così anche su Il Resto del Carlino del 31 marzo 2016: pdf). A mio parere starebbe bene lì dov’è, ovvero nel comitato scientifico del festival (vedi). Per il ruolo di direttore servono altre competenze, altre capacità di lavoro. Davvero sarebbe la migliore soluzione? Non sarebbe il caso di fare un bando alla ricerca di qualcuno con chiare capacità organizzative nel settore culturale? Insomma, ce la facciamo a sottrarre il presente dall’ipoteca del passato? Dall’ipoteca di una società gerontocratica e politicizzata?

B_Gazzetta 2apr2016_cott

Altro tentativo … (Gazzetta di Modena, 2 aprile 2016, pag. 15)

PS Sulla posizione di Roberto Alperoli ci viene in aiuto Prima Pagina di oggi, 3 aprile 2016, che fa il punto sugli ex-assessori della giunta Pighi 2009-2014: “L’ex assessore Roberto Alperoli si è invece spostato di qualche chilometro rispetto al suo lavoro precedente: il titolare della cultura della giunta Pighi non è infatti rientrato dall’aspettativa al comune di San Cesario, di cui è dipendente, ma oggi lavora per il settore cultura a Castelfranco, dove ha un contratto ‘articolo 90’ nello staff del sindaco Reggianini.” (pdf).

Advertisements

3 risposte a Ex-sindaci a volte ritornano. Barbolini a ERT, Alperoli all’Unione?

  1. rassegnato ha detto:

    Nel Giungo del 2013 Gasparini si dimise da Consigliere. Doveva preparare la macchina da guerra che aveva la cura per Vignola. La macchina si inceppò, e dilapidò i voti poco prima del traguardo. Dopo due anni di indimenticabili battaglie, lascia l’incarico di capogruppo Pd. Attendiamo sviluppi e ricollocazioni.

  2. Andrea Paltrinieri ha detto:

    Caro Rassegnato, è bene non rassegnarsi, nonostante le prospettive siano tutt’altro entusiasmanti (sia per la politica nazionale, sia per la politica locale). A livello locale oggi assistiamo a due debolezze che, per così dire, si “rafforzano” (sic) reciprocamente. Una debolezza dell’amministrazione data da diversi motivi, ma innanzitutto l’incapacità di trovare un modo produttivo di governare una maggioranza eterogenea (impresa difficile, ma non impossibile). Una debolezza dell’opposizione (e l’unica opposizione che si vede minimamente è il PD) incapace di incidere sui temi in agenda dell’amministrazione (o di proporre/imporre propri temi nell’agenda amministrativa). Hai perfettamente ragione ad usare l’espressione sarcastica “dopo due anni di indimenticabili battaglie” … Tanto indimenticabili che a me non ne viene in mente nessuna. C’è da sperare che il nuovo capogruppo PD dia un contributo tangibile ad una sana dialettica opposizione-maggioranza. Ma non è affatto detto che le cose vadano così. E’ comunque bene, nonostante le forti tentazioni, non rassegnarsi. Questa è oggi l’unica convinzione che ho.

    Per il resto è confermato che Roberto Alperoli sarà il nuovo direttore artistico dell’Unione. Qualche sindaco è convinto in questo modo di aver salvato il Poesia Festival. Anche se in realtà l’episodio conferma l’incapacità della giunta dell’Unione di programmare per tempo una decisione in merito al PoesiaFestival 2016 ed allo staff che dovrà gestirlo. Dunque la nomina di Alperoli è un ripiego, una toppa ad un buco che la giunta stessa dell’Unione ha creato. Il Presidente, poi, dovrebbe essere quello che detta i tempi delle decisioni. Ma evidentemente non è così. Dunque l’operazione si configura come il trovare un’occupazione ad un ex-politico oggi sotto-occupato (solo “consulente” del comune di Castelfranco Emilia). Ribadisco quanto argomentato nel post: il posto giusto di Alperoli era quello attuale, nel Comitato Scientifico del PoesiaFestival. Per il “direttore” era meglio selezionare una persona con diverse qualità e competenze.

  3. Ivana ha detto:

    Quello che mi sconcerta veramente, è che certe persone si sentano indispensabili per la vita pubblica. Quando invece non lo sono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: