Ugo Cornia e Montaigne al Circolo Ribalta! Mercoledì 18 novembre ore 21

Nel percorso di uno scrittore possono esserci deviazioni e vie parallele che spesso incrociano e arricchiscono la vena creativa e più riconoscibile. Nel caso di Ugo Cornia negli anni spesso ci si è abituati a ridere su un universo piccolo ma molto spassoso e ricco di episodi di rara umanità che hanno al centro la sorella, la zia, gli animali, i vari personaggi incontrati nel mondo del lavoro, la scuola. La biografia emotiva e lavorativa del nostro autore si é spesso tradotta e arricchita nelle pagine dei suoi lavori più celebri. Stavolta però Cornia sorprenderà diversi suoi lettori. Si tratta di una biografia, più precisamente di una biografia di Montaigne (vedi).

Ivano Gorzanelli (a sinistra) ed Ugo Cornia in un precedente incontro sempre al Circolo Ribalta (foto del 3 luglio 2013)

Ivano Gorzanelli (a sinistra) e Ugo Cornia in un precedente incontro sempre al Circolo Ribalta (foto del 3 luglio 2013)

Ora, per chi frequenta e ha frequentato le pagine de l’autore de i I Saggi, l’incontro tra Cornia e Montaigne non sorprenderà. Entrambi infatti hanno in comune una passione per la divagazione. Il pensiero per Montaigne nasce spesso proprio dalla divagazione, dallo smarrirsi inseguendo i propri pensieri o nella conversazione.
Ugo Cornia con questa biografia ha prodotto una propria deviazione, una propria via alternativa, almeno apparentemente, al lavoro letterario fin qui conosciuto. Questa biografia di Montaigne farà guadagnare al grande intellettuale francese nuovi e motivati lettori grazie al lavoro di lettura e selezione che Ugo ha fatto. Un lavoro, questo, nato da una consuetudine alla lettura dei Saggi e ci sembra di poter dire da un’affinità evidente.
Se come diceva il grande intellettuale tedesco Walter Benjamin nel suo Infanzia berlinese, é piuttosto facile orientarsi in una città, ma serve una certa pratica per sapercisi perdere, allora potremmo dire che Ugo Cornia ha una certa pratica nel sapersi perdere nei pensieri di Montaigne. Grazie al circolo Ribalta e alla libreria Castello di carta, abbiamo la possibilità di seguirlo in questo itinerario sperando di divertirsi come sempre mentre incontriamo nelle pagine di Vita di Montaigne il pensiero scettico di quest’uomo del 1500 incredibilmente vivo e inattuale.

F_Ribalta 14nov2015 010PS Questo testo è di Ivano Gorzanelli che sarà anche il conduttore della serata al Circolo Ribalta, mercoledì 18 novembre, ore 21. Al centro Ugo Cornia ed il suo ultimo libro: Sono socievole fino all’eccesso. Vita di Montaigne, Marcos y Marcos, Milano, 2015, pp.176, 15 euro (vedi). Ugo Cornia è nato nel 1965, a Modena, dove tutt’ora vive. Per chi è alla ricerca di anticipazioni, qui una presentazione del libro da parte di Paolo Nori (vedi). Qui invece una seria presentazione di Michel de Montaigne da Wikipedia (vedi). Qui infine una divertente presentazione di Montaigne e della sua filosofia, ma in inglese (vedi).

F_18nov2015 039

Ivano Gorzanelli e Ugo Cornia al Circolo Ribalta (foto del 18 novembre 2015)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: