C’è un problema nel parco della biblioteca

Bivacco all'interno della limonaia, nel parco della biblioteca di Vignola.

Bivacco all’interno della limonaia, nel parco della biblioteca di Vignola (foto dell’8 agosto 2015).

Nel parco della biblioteca di Vignola c’è qualcosa che non va. Ci sono segni di una situazione divenuta problematica e che rendono necessario un intervento deciso. Prima che la situazione sfugga di mano ed il processo di degrado superi la soglia d’allarme. Il fatto più eclatante è un bivacco che da tre settimane almeno si trova all’interno del vecchio edificio della “limonaia”, in cui è stata sfondata la cancellata d’ingresso.

L'ingresso della limonaia, sfondato, nel parco della biblioteca.

L’ingresso della limonaia, sfondato, nel parco della biblioteca (foto dell’8 agosto 2015).

L’edificio è di proprietà della Fondazione di Vignola, ma l’area del parco è in gestione al comune. Entrambi gli enti farebbero bene ad intervenire con tempestività. Situazioni del genere non debbono essere tollerate. Serve un pronto intervento della polizia municipale e se è necessario del servizio sociale. Serve l’immediato ripristino del portone d’ingresso perché quell’edificio, nel parco vignolese più importante, ubicato nel cuore cittadino, non diventi il rifugio di senza dimora. E soprattutto non contribuisca al rischio che quell’area diventi “terra di nessuno”.

Una panchina nel parco della biblioteca: prego, s'accomodi! (foto dell'8 agosto 2015)

Una panchina nel parco della biblioteca: prego, s’accomodi! (foto dell’8 agosto 2015)

A breve dovrebbe aprirsi il cantiere per la ristrutturazione di Villa Trenti e c’è dunque da sperare che si colga l’occasione anche per un ciclo di manutenzione sulla biblioteca, sul cortile interno (assicurazioni in tal senso sono state date dall’assessore alla cultura: vedi), sulle strutture esterne ed anche sul parco della biblioteca. C’è una fontana che non va più da mesi o forse anni (o la si ripristina o la si toglie).

Una fontana disattivata da tempo (foto dell'8 agosto 2015)

Una fontana disattivata da tempo (foto dell’8 agosto 2015)

Ci sono panchine rotte (con ogni probabilità “vandalizzate”) su cui fare manutenzione o da sostituire. C’è un problema di frequentazioni di bande giovanili (di stranieri, ma non solo) non sempre “raccomandabili”. Si trovano sempre più spesso, come purtroppo accade anche in altre zone della città, bottiglie di vetro vuote tra l’erba.

Una bottiglia buttata nell'erba (foto dell'8 agosto 2015)

Una bottiglia buttata nell’erba (foto dell’8 agosto 2015)

Insomma, ci sono segnali che qualcosa non va per il verso giusto. Conviene prenderli sul serio e mettere in campo un adeguato programma di intervento. Serve un intervento di manutenzione sulla nuova biblioteca che dal 2006 (anno d’inaugurazione) ad oggi è stata un po’ trascurata ed oggi ne risente. Ma serve anche un controllo ed un presidio della polizia municipale più mirato e più costante. E’ solo il caso di osservare che la posta in gioco della discussione che si è avviata tra i sindaci dei comuni dell’Unione Terre di Castelli è appunto quella di un adeguato presidio del territorio (evidentemente l’attuale assetto non è in grado di garantire quel controllo nelle aree critiche – e questa lo è diventata – di cui c’è bisogno). Ma manutenzione e controllo da soli non bastano.

Un'altra panchina rotta (foto dell'8 agosto 2015)

Un’altra panchina rotta (foto dell’8 agosto 2015)

In queste zone serve anche un presidio “sociale”, un mix di animazione, piccola manutenzione (quella quotidiana) e sorveglianza. Ovvero serve un comitato, un’associazione, un gruppo di cittadini. Serve una sorveglianza in grado di attivare interventi tempestivi quando sono necessari. Cosa che evidentemente non è avvenuta a proposito del “bivacco” nella limonaia. Non è pensabile che servano settimane per intervenire in una evidente situazione di degrado.

Il parco della biblioteca. L'edificio sul fondo, al centro, è la vecchia limonaia (foto dell'8 agosto 2015)

Il parco della biblioteca. L’edificio sul fondo, al centro, è la vecchia limonaia (foto dell’8 agosto 2015)

Insomma, c’è un problema nel parco – il parco urbano più grande (dopo quello di via di Mezzo) e certamente il più frequentato (se non altro perché solo qui ci sono alberi in grado di garantire ombra e dunque refrigerio). Bisogna che la nuova amministrazione civica solleciti la Fondazione di Vignola ad un intervento di ripristino tempestivo. E bisogna che essa stessa metta in campo un progetto per contrastare la deriva ambientale e sociale dell’area.

Villa Trenti, nel parco della biblioteca (foto dell'8 agosto 2015)

Villa Trenti, nel parco della biblioteca (foto dell’8 agosto 2015)

PS Tutte le foto a corredo del post sono state scattate oggi, 8 agosto 2015. Foto identiche, però, erano state scattate anche il 19 luglio 2015. Esattamente tre settimane fa.

PPS Dopo qualche giorno almeno il problema più acuto è stato affrontato, sgomberando la limonaia e ripristinando la cancellata d’ingresso (ora chiusa con un lucchetto) – come evidenziato dalla foto sotto, scattata il 19 agosto 2015. Restano valide le considerazioni circa la necessità di un progetto anti-degrado dell’area.

La cancellata d'ingresso della Limonaia ripristinata e chiusa con un lucchetto (foto del 19 agosto 2015).

La cancellata d’ingresso della Limonaia ripristinata e chiusa con un lucchetto (foto del 19 agosto 2015).

Annunci

One Response to C’è un problema nel parco della biblioteca

  1. Andrea Paltrinieri ha detto:

    Dopo qualche giorno almeno il problema più acuto è stato affrontato, sgomberando la limonaia e ripristinando la cancellata d’ingresso (ora chiusa con un lucchetto) – come evidenziato dalla foto aggiunta in coda al post, scattata il 19 agosto 2015. Restano valide le considerazioni circa la necessità di un progetto anti-degrado dell’area e di controllo “sociale”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: