Possiamo cambiare Vignola. Con il voto

Head civiciDomenica 25 maggio ogni cittadino vignolese avrà a disposizione l’opportunità di lasciare un segno indelebile nella storia della città. Per la prima volta c’è la possibilità concreta di cambiare amministrazione, voltando pagina dopo una delle esperienze amministrative più deludenti della Vignola del dopoguerra (lo testimonia il fatto che il sindaco Daria Denti ha rinunciato a ricandidarsi dopo la prima legislatura: vedi). Mauro Smeraldi, sostenuto dalle liste civiche Vignola Cambia, Città di Vignola, Vignola per tutti, si propone come candidato sindaco per cambiare il modo di amministrare la città (vedi).

Da sinistra: Marco Sirotti, Giovanni Ricci, Mauro Smeraldi, Erio Ricchi (foto dell'8 febbraio 2014)

Da sinistra: Marco Sirotti, Giovanni Ricci, Mauro Smeraldi, Erio Ricchi. Una rappresentanza della “Vignola Civica” (foto dell’8 febbraio 2014)

In campagna elettorale l’attenzione dei cittadini per gli appelli (e le promesse, anche quelle di rinnovamento) si consuma rapidamente. Alcune cose le vorrei dire ugualmente. Dalla mia ho il fatto che non da oggi, tramite questo blog, lavoro per una città migliore, per un’amministrazione migliore. Il mio appello a favore del cambiamento è dunque partito molti anni fa. E negli ultimi mesi ha incontrato la disponibilità di Mauro Smeraldi a candidarsi. Ho conosciuto Mauro in questi anni di lavoro collettivo, di analisi, confronto e proposta, dentro al gruppo di Vignola Cambia (vedi). E’ persona che stimo e so che potrà essere un ottimo sindaco. Non aggiungo altro, anche perché le cose più belle su questa avventura le ho lette in questi giorni nei messaggi e nelle testimonianze di alcuni giovani cittadini vignolesi. Ne scelgo tre.

M_Mauro Smeraldi_ss[1] La prima è un invito al voto di Devis Bellucci, assegnista di ricerca all’Università, nonché scrittore (di cui riproduco qui solo una parte): “Nella mia Vignola, per la prima volta, tre liste civiche con orientamenti diversi, dopo un percorso comune, hanno scelto un unico candidato sindaco. Idealmente, come in un condominio di gente civile, si prova a ristrutturare insieme la palazzina, indipendentemente dalla visione dei grandi problemi del mondo, ascoltandoci a vicenda. Forza Mauro Smeraldi Sindaco”.

[2] La seconda è di Stefania Montaguti, collaboratrice familiare in un negozio del centro storico: “Quando Mauro ha annunciato la sua disponibilità a candidarsi mi si è riaccesa la speranza, perduta in questi 5 anni di opposizione ad un’Amministrazione priva di rapporto con il cittadino, che un’altra Vignola sia possibile insieme a lui e insieme a tutti i cittadini che vorranno partecipare al cambiamento. Di una cosa sono fiera e felice: credo che in questi ultimi mesi qualcosa di grande sia già stato fatto, riaccendere la voglia di partecipazione in tante persone. E’ stato davvero emozionante vedere le sale nuovamente piene, ascoltare le parole di chi qui ci vive e di chi vuole davvero impegnarsi per cambiare.

[3] La terza è di Antonio Tavoni, dipendente di un ente locale e musicista. Fa parte di una serie di post sul tema Perché #IoVotoSmeraldi rintracciabili su facebook. Lo scelgo perché tocca un nodo cruciale della Vignola del futuro che è rimasto troppo nell’ombra in questo “dibattito” elettorale. “#IoVotoSmeraldi perchè è la proposta più credibile in campo per l’ambiente. E ambiente non vuole solo dire alberi e aiuole verdi, vuole dire come stiamo pianificando il territorio e se saremo in grado di avere un luogo decente dove abitare in futuro o se saremo riusciti a farne una zolla d’asfalto invivibile. Con i suoi 1067 abitanti per Km quadrato, Vignola è il comune più densamente abitato della provincia di Modena e il settimo in regione, preceduto solo da Bologna, Casalecchio, Riccione, Cattolica e i due piccoli comuni di Morciano e Gambettola (che hanno rispettivamente la metà e un quarto della superficie di Vignola). Si è continuato a costruire occupando nuovo terreno mentre ci si è lasciati indietro aree compromesse non riutilizzate, appartamenti nuovi o recenti rimasti sfitti o invenduti, immobili (in pieno centro!) degradati e inutilizzati. Gente… deve essere chiaro, ogni palmo di terra costruito in più e senza vera necessità viene edificato sacrificando la qualità della vita degli abitanti, sovraccaricando la rete stradale e imponendo maggiori sforzi alla rete dei servizi pubblici, sociali e scolastici.

[4] Le ragioni per promuovere un cambiamento vero nell’amministrazione della città sono ovviamente assai di più: dalla qualità del candidato, alla squadra che lo sostiene, da un metodo di lavoro basato sul confronto aperto, sulla trasparenza, a molti altri punti del programma (ne ho analizzati in dettaglio due, mettendoli a confronto con quanto dice – o meglio, non dice – quello del PD: su promozione del volontariato: vedi; e su coinvolgimento dei cittadini alle decisioni importanti della città: vedi). Chi vuole trova numerosi “materiali” su questo blog e sui siti web delle liste che lo sostengono: Vignola Cambia, Città di Vignola, Vignola per tutti (su fb) Insomma, con le elezioni comunali di domenica abbiamo davvero l’opportunità di cambiare in meglio questa città. Proprio per questo #IoVotoSmeraldi.

Head civici

Advertisements

Una risposta a Possiamo cambiare Vignola. Con il voto

  1. Keplero ha detto:

    Beh che dire, 11 punti percentuali mettendo insieme tre liste civiche, i vetero comunisti, gli xenofobi razzisti della lega, il fior fiore del qualunquismo vignolese (ovvero personaggioni che non hanno mai ne visto ne saputo di politica, salvo qualche discussione in bar, tra tuttosport e la gazzetta)…e un bel numero di riciclati delle precedenti amministrazioni…se il buongiorno si vede dal tardo pomeriggio, sarà un bel balottaggio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: