Tre candidati per le primarie PD a Vignola

Serena Bergamini (vedi), Giancarlo Gasparini (vedi), Mauro Scurani (attuale assessore). Rigorosamente in ordine alfabetico i candidati alle primarie del PD di Vignola (annunciati in occasione del Comitato direttivo di stasera, mercoledì 29 gennaio). E’ doveroso fare loro gli auguri di buon lavoro. Candidarsi a fare il sindaco è un lavoraccio. Fare il sindaco è un super-lavoraccio. Ancora di più dopo 5 anni di amministrazione Denti (vedi; anche lei PD, giusto ricordarlo). Vediamo ora quali sono le proposte delle altre forze politiche e civiche. Magari è la volta buona che a questa città si offre una competizione di alto livello!

I tre candidati alle primarie PD: Serena Bergamini, attuale segretario cittadino; Giancarlo Gasparini, ex-presidente del consiglio comunale; Mauro Scurani, assessore comunale uscente.

I tre candidati alle primarie PD: Serena Bergamini, attuale segretario cittadino; Giancarlo Gasparini, ex-presidente del consiglio comunale; Mauro Scurani, assessore comunale uscente.

Un commento in un prossimo post. Qui ci limitiamo a ricordare le tappe. Dall’1 al 14 febbraio raccolta firme per presentare le candidature (ne servono almeno 250; qui le regole in dettaglio: vedi). Quindi domenica 2 marzo primarie PD.

Annunci

11 Responses to Tre candidati per le primarie PD a Vignola

  1. unicode ha detto:

    Intanto rilevo d’aver vinto(scommessa fatta giusto la scorsa domenica) il 1° caffè: la segretaria del PD di Vignola si candida( solo qualche mese fa aveva dato le dimissioni da consigliera provinciale. A voi ricordare le motivazioni). Il 2° atto: stante quanto avvenuto con le dimissioni da Presidente del Consiglio del dr. Gasparini,diranno che la sua candidatura divide. 3° atto: il prof. Scurani ha due “nei”: 1°: è un capitano(forse tenente più che capitano) di lungo corso e, 2°: termina il proprio mandato con la Giunta Denti che non si ricandida per i brillanti risultati raggiunti. Le responsabilità sono sempre di chi guida(Denti)ma se chi gli sta accanto non dice nulla………… A questo punto resta la segretaria del partito che ha ben operato(diranno gli affezionati) a livello provinciale[non circola già questa voce in certi ambienti?] e in più, essendo segretaria, può rappresentare l’unitarietà del partito senza spaccature[sic], è giovane, laureata, è ha ben operato fino a oggi[?]. Sembra un’operetta ma purtroppo non lo è! Pronto ad accettare altre scommesse. Mi viene da chiedere: qual’è il merito(motivo) per il quale dovrei, alle prossime amministrative, votare uno di questi candidati del PD?

  2. mica ha detto:

    lontanissimi dalle dinamiche vere

  3. Andrea Paltrinieri ha detto:

    Qualche informazione aggiuntiva, che aggiunge un tocco di mistero o di folklore all’avvio delle primarie PD. Al comitato direttivo di ieri sera il segretario del PD, Serena Bergamini, ha comunicato la sua intenzione di candidarsi con 140 caratteri (circa). Come se fosse su twitter. Mauro Scurani non era neppure presente. E’ stato Luca Gozzoli che ha parlato per lui (dichiarando, se ho inteso correttamente, che la sua candidatura è sostenuta anche da un partito-fantasma come PRC). La candidatura di Scurani è una vera sorpresa, almeno per coloro a cui aveva confidato di voler giungere al termine di questa legislatura e poi smettere con la politica attiva. Sarà interessante comprendere i motivi di questo radicale ripensamento. Giancarlo Gasparini è stato l’unico che si è sentito in dovere di motivare la sua candidatura, con un discorso contenente anche elementi programmatici. Old fashion?

  4. Luciano Credi ha detto:

    Il discorso politico è molto complicato al di là della bravura dei 3, se non fosse così criticherei l’atteggiamento del segretario avuto per esempio con la stampa, non dicendo subito di essere interessata alla candidatura. Comunque tutti 3 faranno molto bene ma questo non vuole dire pensare di vincere sicuramente, fare bene vorrebbe dire mantenere il PD prima forza politica di Vignola, fare benissimo vorrebbe dire avere anche il sindaco del PD. Se fosse stata ipotizzata vittoria sicura per maggio i pesi massimi del partito non si sarebbero tirati fuori, oppure con ottime prospettive ma non con la sicurezza di vincere, avrebbero al limite potuto giocarsi un Jolly (cosa che non sono i 3 candidati). Sono piuttosto capaci di garantire una certa stabilità dopo un naufragio politico avvenuto in questi 5 anni e non forse per sola colpa della Denti, anzi forse un giorno scopriremo che le decisione meno popolari, o alcune delle più ostiche prese da lei, sono state quasi imposte dalle forze che l’hanno portata alla vittoria nel 2009. Ma purtroppo per lei quando si è giovani e con le spalle non troppo coperte buon senso insegna a non fare Maradona (in questo caso meglio essere filo Trapattoni); poi se politicamente si riprenderà tanto meglio per lei, ed anche se sono umanamente parlando dispiaciuto, oggi ipotizzare una sua nuova futura brillante carriera politica lo vedo abbastanza azzardato.

    • Andrea Paltrinieri ha detto:

      No, Luciano. Non è così. Non è affatto vero che “le decisione meno popolari, o alcune delle più ostiche prese da lei, sono state quasi imposte dalle forze che l’hanno portata alla vittoria nel 2009”. Anche perché un sindaco che si fa imporre scelte non è degno di fare il sindaco. Comunque, anche guardando alle scelte fatte con certezza in assoluta autonomia da questo sindaco e da questa amministrazione – una su tutte, la “risistemazione” (sic!) di via Libertà:
      https://amarevignola.wordpress.com/2014/01/26/via-liberta-in-arrivo-il-kit-di-sopravvivenza/
      – si vede bene che anche in quel caso c’é un problema di “qualità” delle decisioni. Se dunque a processi decisionali sempre tortuosi ed opachi si aggiunge l’incapacità di entrare in sintonia con la città, di essere percepita come persona vera (non riconducibile ad interessi politici, opportunismi, tatticismi, ecc.) – è questo, solo questo che certifica il famoso “trevirgolacinque”:
      https://amarevignola.wordpress.com/2014/01/17/trevirgolacinque/
      – allora si comprende che il problema si concentra tutto a chi risiede nel piano alto del Municipio. Anche perché il PD come partito di fatto non è esistito in questa legislatura: merito di un sindaco che non ha consentito l’elezione di segretari minimamente robusti, ovvero capaci ed autonomi. Per il resto dici cose interessanti.

  5. Lupo ha detto:

    E comunque, vista la probabilissima candidatura del notaio Smeraldi a capo di una lista civica trasversale a varie forze politiche e non(si parla della lega senza simbolo al suo interno, tra l’altro), i tre candidati pd possono anche evitare di fare le primarie…non ci sarà storia (Savignano docet…)

  6. Andrea Paltrinieri ha detto:

    Precisazione ufficiale della lista di cittadini Vignola Cambia inviata a Il Resto del Carlino: “A rettifica delle notizie apparse ieri sul giornale, a firma Valerio Gagliardelli, Vignola Cambia precisa, che stante la sua natura di lista di cittadini, non ha in programma alcun accordo con partiti politici e non intende costruire alcun “listone” alternativo al PD. Vignola Cambia ha aperto un tavolo di confronto con le liste civiche presenti nel territorio, per verificare la possibilità, pur mantenendo ognuna la propria identità, di presentare un unico programma, da condividere, prima di tutto, con i cittadini, ed un unico candidato Sindaco.”

  7. unicode ha detto:

    Dal sito del PD di Vignola: Regole per le primarie

    2. La candidatura alle primarie può essere avanzata con il sostegno del dieci per cento dei componenti della Assemblea comunale del PD, ovvero con un numero di sottoscrizioni pari almeno al tre per cento degli iscritti all’Unione Comunale di Vignola, alla data del 31/12/2013.

    Quanti sono gli iscritti al PD di Vignola? Se, come scrive Andrea, sono da raccogliere 250 firme, gli iscritti dovrebbero essere circa 800. E’ un bel numero, se fosse vero e certificabile.
    Da “fonti interne” pare che siano meno…molto meno. Almeno un pò di chiarezza su questo punto non sarebbe male.

    • Andrea Paltrinieri ha detto:

      Il regolamento approvato dalla Direzione Provinciale prevedeva, per avanzare una candidatura, la raccolta di 350 firme per i comuni con popolazione tra 15.000 e 30.000 abitanti. Solo una parte di queste firme doveva essere di iscritti al PD (ovvero 3% degli iscritti oppure 10% dei componenti l’Assemblea cittadina).
      https://amarevignola.files.wordpress.com/2014/01/regole-primarie-sindaco-direz-prov-pd-mo-7gen2014.pdf

      Il Comitato direttivo di Vignola ha quindi deliberato di abbassare a 250 il numero delle firme necessarie per partecipare alle primarie del PD di Vignola. E’ vero che nel Regolamento vignolese non si trova più traccia di queste 250 firme (non so dirti perché), ma si riporta esclusivamente la percentuale o degli iscritti o dei componenti l’Assemblea che deve sottoscrivere la candidatura. L’informazione data dal PD di Vignola in effetti non è chiara. Mi sembra comunque plausibile che le firme debbano essere 250, di cui una parte di iscritti PD (ma potrebbe anche essere diversamente: sic!).

      A proposito: i candidati alle primarie PD debbono preventivamente “sottoscrivere il programma politico del Partito territoriale” (art.4 del Regolamento). Ma quale sarà questo programma?
      Per quello che so gli iscritti al PD di Vignola sono circa 350.

      • Andrea Paltrinieri ha detto:

        Errata corrige. Niente raccolta delle 250 firme. Non servono visto che si tratta solo di primarie PD, non di coalizione. Perché sia così è incomprensibile.

  8. Andrea Paltrinieri ha detto:

    Comunicato ufficiale del PD modenese:
    “Primarie Vignola, i candidati hanno raccolto le firme necessarie.
    Il 24 febbraio “faccia a faccia” fra Serena Bergamini, Mauro Scurani e Giancarlo Gasparini

    Serena Bergamini, Mauro Scurani e Giancarlo Gasparini: sono questi i candidati alla carica di sindaco di Vignola per il Partito democratico che si sfideranno alle Primarie il prossimo 2 marzo. A darne comunicazione il Comitato organizzatore delle Primarie e il Collegio di garanzia riunitisi lo scorso 15 febbraio. Ecco la comunicazione ufficiale:

    “Sabato 15 febbraio, alle ore 16.00, il Comitato organizzatore delle Primarie e il Collegio di garanzia si sono riuniti nella sede del Partito democratico di Vignola e hanno verificato la regolarità delle sottoscrizioni. Tutti e tre i candidati hanno raccolto il numero sufficiente di firme tra gli iscritti e i membri del Comitato direttivo di circolo per presentare la propria candidatura. Non avendo rilevato alcuna irregolarità, il Comitato organizzatore e il Collegio di garanzia hanno ufficialmente dato il via libera alla competizione. Serena Bergamini, Mauro Scurani e Giancarlo Gasparini sono dunque i candidati alla carica di sindaco di Vignola per il Partito democratico che si sfideranno alle Primarie il prossimo 2 marzo. Il Comitato organizzatore desidera inoltre ricordare che ci sarà l’opportunità di ascoltare i tre candidati in un dibattito pubblico lunedì 24 febbraio nell’Aula Magna dell’IIS Paradisi, in via Resistenza 700, alle ore 20.30.”

    Sino ad ora il dibattito non ha regalato né grandi idee, né grandi entusiasmi. Sui materiali divulgativi si trovano considerazioni in genere superficiali sulle cose da fare. Qui un esempio relativo a Mauro Scurani:
    https://amarevignola.wordpress.com/2014/02/18/un-sasso-nello-stagno-della-campagna-elettorale1-pedonalizzare-il-centro-storico/
    Una cosa però si nota ed è giusto rimarcarla: tutti affermano l’esigenza di discontinuità con l’amministrazione uscente di Daria Denti (anche chi, come Mauro Scurani, ne fa ancora parte senza pentimenti). Potenza del momento elettorale (e del timore del giudizio degli elettori)!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: