19-22 aprile. A Vignola si celebra la “giornata della terra”!

E_Vignola 7gen2012 013_head

Il 22 aprile di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale della Terra istituita nel 1971, 42 anni fa (vedi). Più di un miliardo di persone si prevede parteciperanno nel 2013, in tutto il mondo, a questa giornata con iniziative volte a suscitare consapevolezza e impegno per la salvezza dell’ambiente terrestre. Quest’anno, 2013, un gruppo di persone di buona volontà, supportato da diverse associazioni, intende celebrare la “Giornata” anche a Vignola con alcune iniziative nei giorni 19-22 aprile. Nella convinzione che ognuno di noi possa fare qualcosa per la Terra e che sia il tempo di agire insieme assumendoci le responsabilità verso il nostro presente e quello delle future generazioni. Tre sono i temi principali attorno ai quali sono costruiti gli eventi di queste giornate (qui il programma: pdf).E_locandina Terra_Vignola2013[1] Agricoltura biologica. L’agricoltura biologica è la forma d’uso agricolo più benefica per la terra: rinnova la fertilità, riduce il consumo di risorse energetiche e dell’acqua, riduce l’inquinamento, conserva la biodiversità e il paesaggio, contribuisce alla cattura della anidride carbonica, migliora la qualità dei prodotti alimentari e la salute dei produttori e dei consumatori.
Faremo informazione attraverso una conferenza con esperti e agricoltori biologici locali.  Ci sarà poi un mercatino in cui sarà possibile acquistare prodotti biologici locali, ed avere informazioni sui produttori e i prodotti del territorio. Condurremo chi lo vorrà in visite guidate ad aziende agricole biologiche vicine al centro di Vignola che presenteranno le loro colture e le loro pratiche agronomiche.

Orti urbani (foto del 3 aprile 2011)

Orti urbani (foto del 3 aprile 2011)

[2] Riusare invece di gettare. Il modello di consumo “usa e getta” riempie la terra di discariche o, peggio, inceneritori. Riparare, riusare, riciclare riduce il consumo di risorse e di suolo. Faremo, per la prima volta in Italia, una iniziativa di Repair Cafè, che oltre a recuperare oggetti e materiali fa incontrare le persone e le arricchisce di relazioni non mercantili.  I visitatori portano le loro cose rotte e le loro domande su come fare per rimetterle in funzione. Attorno a tavoli tematici (elettricità, idraulica e meccanica, stoffe e cucito, falegnameria, biciclette) ci si ritrova con gli oggetti da riparare, bere un caffè, chiacchierare, scambiare esperienze.
I riparatori saranno a disposizione di tutti.

  • Fuzzi (Meccanica, Idraulica);
  • Silvano (Falegnameria);
  • Luca (Elettricità);
  • Luisa (cucito);
  • Marco (Biciclette).

I bambini vignolesi in un mercatino loro dedicato scambieranno o cederanno in cambio di una donazione ad una associazione per l’ambiente le loro cose: giochi, libri, etc. che non usano più.

Orti urbani (foto del 3 aprile 2011)

Orti urbani (foto del 3 aprile 2011)

[3] Gli alberi. Sono la garanzia della possibilità di vita sulla terra. La loro presenza è fattore determinante, dentro e fuori le città, per la biodiversità, la qualità dell’ambiente e della vita delle persone e il loro benessere, garantendo servizi eco sistemici fondamentali (vedi). Per i bambini (6-11anni), anche in collaborazione con la libreria Castello di Carta, si terranno laboratori sugli alberi e sugli animali da cortile. Alla libreria La Quercia dell’Elfo una lettura non-stop sugli alberi per tutti. Le librerie del Centro Storico presenteranno i loro consigli di lettura.

In difesa degli alberi in città (foto del 14 novembre 2009)

In difesa degli alberi in città (foto del 14 novembre 2009)

[4] Per coinvolgere attivamente i più giovani e stabilire da subito una effettiva solidarietà intergenerazionale abbiamo pensato a progetti con le scuole che abbiamo intitolato: “Meglio verde il tuo cortile”.
Alla Scuola Primaria J.Barozzi i bimbi delle diverse classi, informati sul significato della giornata e sull’importanza del fatto che anche a Vignola si partecipi in qualche forma all’impegno di tante persone nel mondo per la salute della Terra, potrebbero elaborare, nel corso della settimana precedente il 22, in forma di disegno o altro (componimento lavoro collettivo…) uno o più dei tre temi della Giornata della Terra (a scelta degli insegnanti).
I lavori verrebbero presentati/esposti in piazza nel giorno del mercatino e del laboratorio. Temi o componimenti letterari diversi potranno essere letti nel laboratorio al Castello di Carta o nella non-stop di lettura presso La Quercia dell’Elfo.
Nella Giornata della Terra (il 22) si intende realizzare in un angolo dell’area cortiliva, una piccola bordura (di pochi metri lineari) per riqualificare lo spazio con una presenza di piante e che può diventare, attraverso la sua cura e manutenzione, un piccolo laboratorio permanente (su uso degli attrezzi, assistenza idrica, monitoraggio insetti, cura delle piante, etc..)
[5] All’Istituto di Istruzione Superiore A.Paradisi il progetto coinvolge una prima classe che lo porterà avanti per tutta la durata del corso di studi. Si tratta di impiantare una siepe posta su un tratto del perimetro del cortile e di curarne la manutenzione, effettuare il monitoraggio della sua crescita e dell’evoluzione ecologica da essa indotta compresa la variazione nell’intorno di alcuni parametri chimico fisici misurabili con semplici strumenti (temperatura, umidità,..).
In ambedue i casi le piante saranno fornite gratuitamente da Floricoltura Miani e gli impianti saranno realizzati con il supporto di volontari.
[6] Per gli interventi attivi nelle scuole e sul territorio viene fondato e reso operativo un gruppo ispirato a Guerrilla Gardening denominato: Giardinieribelli “Wangari Maathai” (1940-2011, fondatrice del GreenBelt Mouvement, Premio Nobel per la Pace – vedi –  ha piantato più di un milione di alberi in Africa!). I primi partecipanti saranno proprio i bambini e i ragazzi delle scuole e i volontari che collaboreranno con loro (per una precedente esperienza: vedi).

Altri Links utili
Su earth day

http://www.earthday.org/
In Italia
http://www.giornatamondialedellaterra.it/
http://www.earthdayitalia.org/

Su repair café
http://repaircafe.org/
http://www.nytimes.com/2012/05/09/world/europe/amsterdam-tries-to-change-culture-with-repair-cafes.html?pagewanted=all&_r=0

Su guerrilla gardening
http://www.guerrillagardening.org/
http://www.guerrillagardening.it/
http://www.guerrillagardening.net/
http://it.wikipedia.org/wiki/Guerrilla_gardening

Su Wangari Maathai
http://en.wikipedia.org/wiki/Wangari_Maathai
http://www.greenbeltmovement.org/wangari-maathai/biography

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: