Il sindaco sciupa un’occasione per rinforzare la giunta. Non ce n’era forse bisogno?

La dissoluzione dell’Italia dei Valori, sancita dalle ultime elezioni politiche, ha rischiato per un attimo di produrre benefici alla comunità vignolese. L’assessore Maria Francesca Basile ha infatti annunciato di lasciare il partito ed ha comunicato al sindaco la disponibilità a dimettersi, lasciando la giunta. “Le chiedo dunque di voler valutare senza alcun imbarazzo l’opportunità di mantenere o revocare il mandato di assessore che mi ha affidato” – così nella lettera indirizzata al sindaco. Per un attimo si è aperta la possibilità di procedere, in modo del tutto indolore (politicamente parlando), ad un ricambio in giunta. Ed un sindaco accorto e consapevole della performance tutt’altro che entusiasmante della sua amministrazione (vedi) avrebbe accolto questa insperata opportunità per inserire finalmente un assessore di qualità in una giunta assai malandata (vedi). Così non è andata, purtroppo.

Maria Francesca Basile assieme al vicesindaco Mauro Montanari in occasione del primo consiglio comunale (foto dell'11 luglio 2009)

Maria Francesca Basile assieme al vicesindaco Mauro Montanari in occasione del primo consiglio comunale (foto dell’11 luglio 2009)

Non ho motivi per farla uscire dalla giunta. In fondo quando abbiamo definito il programma elettorale c’erano dei punti che abbiamo condiviso e portato avanti insieme. Così faremo fino alla fine del mandato. Il resto sono valutazioni che lascio a lei e al suo ex partito. Per me nulla è cambiato” – questa la risposta del sindaco Daria Denti al giornalista di Modena Qui (articolo apparso il 28 febbraio: pdf). Stesso concetto ribadito alla Gazzetta di Modena: “Per ora rimane. Il suo ruolo in giunta non cambia. Al massimo, saranno le segreterie dei partiti che dovranno accordarsi”. A parte la singolarità di quest’ultima dichiarazione (gli assessori li sceglie il sindaco e se il sindaco conferma la fiducia all’assessore, non si vede cosa possa fare la segreteria di un partito che di fatto è in dissoluzione), in realtà un po’ di “valutazioni” spetterebbero anche ai cittadini. Che ad esempio, incuriositi dalla vicenda, potrebbero essere indotti a chiedersi che cosa ha realizzato l’assessore Basile in quattro anni di legislatura. Io per primo sono in difficoltà a rispondere – e penso di essere uno degli osservatori più attenti dell’amministrazione vignolese. Il fatto è che mi sfugge il “contributo” offerto dall’assessore Basile all’azione dell’amministrazione comunale ed alla realizzazione del programma che ha accompagnato l’elezione del sindaco nel giugno 2009. Maria Francesca Basile ha attualmente le deleghe a: “Sicurezza, Demografici, Cimiteriali, Formazione e Trasparenza della Pubblica Amministrazione” (“formazione” include la scuola). Aveva in precedenza la delega al “sociale”, che ha ceduto al vicesindaco Montanari (non è stato chiarito il perché), ottenendo in cambio dal sindaco la delega alla “sicurezza”. Comunque sia non mi viene in mente alcuna realizzazione significativa in questi ambiti. Mi sembra, anzi, che non abbia dato alcun contributo minimamente significativo non solo in termini di cose fatte, ma anche in termini di “visione”, di contributo alla focalizzazione di nuovi obiettivi per l’amministrazione comunale o alla impostazione di discussioni su temi finiti comunque nell’agenda comunale (ricordate qualche suo intervento significativo quando ci fu la “crisi” dello scodella mento (vedi)? O quando si è discusso di “dimensionamento scolastico”, con l’esemplare avanti-indietro tra “istituti comprensivi sì” e “lasciamo tutto fermo”?). Eppure la scuola è uno degli ambiti che più necessita di cura e di innovazione, anche (e soprattutto) a livello locale (vedi).

Una delle paline del Piedibus - progetto "flop" dell'assessore Basile. In attesa di rastrelliere viene usato per legarci la bici (foto del 17 febbraio 2013)

Una delle paline del Piedibus – progetto “flop” dell’assessore Basile. In attesa di rastrelliere viene usato per legarci la bici (foto del 17 febbraio 2013)

Che poi l’assessore Basile abbia accettato una delega alla “trasparenza della Pubblica Amministrazione” (non alla trasparenza ed al miglioramento, semplificazione, ecc. dei rapporti con il cittadino, ma proprio alla “trasparenza della Pubblica Amministrazione”! – obiettivo un po’ spropositato per un assessore comunale) è solo un’ulteriore conferma della sprovvedutezza in circolazione in questi tempi bui (politicamente parlando). Ed in effetti non è andata più avanti di un ciclo di quattro incontri (“La trasparenza al servizio del cittadino”) scarsamente partecipati e scarsamente produttivi di stimoli per l’innovazione (vedi). Così tutto il tema della “trasparenza” e dell’informazione del cittadino (per non parlare della “partecipazione” dei cittadini) non ha visto alcuna realizzazione significativa, né la vedrà con questa amministrazione (vedi). Non so neppure se il controverso “Sportello 1” di cui tutti si lamentano (tanto i cittadini, quanto gli operatori) debba essere effettivamente ascritto all’azione dell’assessore Basile. Ed anche se lo fosse mi sembra che le opinioni degli utenti rendano difficile considerarlo un successo. Dunque, a conti fatti, l’unica cosa che effettivamente è ascrivibile all’operato dell’assessore Basile è il famigerato Piedibus (un progetto certo non eclatante, ma comunque che si muove nella giusta direzione). Uno dei flop più clamorosi dell’amministrazione Denti (vedi). Ed era un progetto piccolo piccolo. Per questo non sarebbe stato male, dal punto di vista dei cittadini vignolesi, “cogliere l’attimo” ed accettare la disponibilità dell’assessore Basile a lasciare la giunta. Una fortuita finestra di opportunità è stata sprecata. Ma di assessori di qualità questa amministrazione ha un bisogno che sanguina!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: