Bilancio di previsione 2011 del Comune di Vignola. I documenti

Martedì 15 febbraio, ore 20.30, il consiglio comunale è chiamato ad approvare il bilancio di previsione per l’anno 2011. Sarebbe interessante poter conoscere quanti cittadini vignolesi si prendono la briga di leggere i documenti relativi al bilancio, l’atto più importante assunto annualmente dal consiglio comunale. E’ certo però che sino ad ora anche la nuova amministrazione non è riuscita a dare loro una forma che renda comprensibile i programmi previsti, i macro-dati economici e finanziari, il piano degli investimenti. Insomma, come cambierà la città (un po’) e come cambierà (un po’) la vita dei cittadini vignolesi. La Relazione previsionale e programmatica (2011-2013), che dovrebbe illustrare queste cose, rimane oggi un documento di difficile lettura e, per molti aspetti, poco significativo. Grande verbosità, grandi propositi, pochi dati, nessun obiettivo misurabile.

Ma per capire qualcosa di quello che potrà succedere è una lettura obbligata. Per chi vuole avventurarsi nella lettura dei documenti del bilancio 2011, ecco qui i materiali:

  • Parere del collegio dei revisori sul bilancio di previsione per il 2011 (è il documento più sintetico ed offre il quadro più chiaro dal punto di vista economico-finanziario);
  • Relazione previsionale e programmatica 2011-2013 (è il documento “descrittivo”, ma soffre, come detto sopra, di grande genericità);
  • Bozza di bilancio annuale (2011). Mette a raffronto, per i diversi capitoli di entrata e di spesa, i dati 2009 (consuntivo), i dati 2010 (assestato) e 2011 (previsione). Consente dunque di verificare l’andamento della previsione 2011 rispetto ai dati del recente passato (per certi aspetti è molto più significativo questo documento, per quanto di difficile lettura ed interpretazione, che la Relazione della giunta);
  • Bozza di bilancio triennale (2011-2013), è un adempimento di legge, ma scarsamente significativo, specie in tempi di “instabilità” dei trasferimenti agli enti locali;
  • Piano triennale delle opere pubbliche (2011-2013). L’anno significativo, però, è solo il 2011. Quanto previsto per gli anni successivi subisce, di norma, significativi cambiamenti. Ed anche per il 2011 qualche cautela è d’obbligo, visto che il piano delle opere del 2010 è stato realizzato nella misura del 25% (vedi);
  • Budget economico 2011 e piano triennale delle opere (2011-2013) della società Vignola Patrimonio Srl.

L’invito, comunque, è di partecipare alla seduta consiliare di martedì 15 (ore 20.30 in Municipio), per assistere in diretta alla discussione ed approvazione del bilancio e per la discussione (e votazione) dei numerosi emendamenti presentati dai gruppi consiliari di minoranza (va ricordato che nel luglio 2009 il sindaco aveva promesso, in tempi brevi, la webcam per assistere via Internet ai lavori del consiglio comunale …). Emendamenti che, almeno nel caso della lista di cittadini Vignola Cambia, provano a prefigurare una diversa idea di città ed un diverso modo di amministrare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: