Alberi in città: è possibile evitare di abbatterli?, di Stefano Corazza

1 agosto 2009

In campagna elettorale e poi nel mese di luglio il tema degli alberi in città è stato al centro del dibattito pubblico. Altri temi sono certamente almeno altrettanto importanti, ma su questo diversi cittadini hanno parecchio da osservare e suggerire. In contemporanea all’abbattimento del 50% dei tigli di via Libertà (vedi) l’amministrazione comunale ha programmato l’abbattimento di altri 67 alberi (poi ridotti a 56) perché presentano un “rischio di schianto molto elevato” (vedi l’ultimo comunicato stampa del Comune di Vignola). In questo post Stefano Corazza rende evidente che non si tratta di una ineluttabile fatalità, ma piuttosto della conseguenza della mancanza di un adeguato programma di manutenzione ordinaria. Un maggiore rispetto degli alberi in città è fondamentale per una migliore qualità della vita delle persone!

La Giunta comunale ha autorizzato (vedi la delibera n.107 del 21 maggio 2009) l’abbattimento di 67 alberi facenti parte di alberature stradali. L’affidamento della esecuzione  della “sentenza” ad una Ditta agro-floristica è già stato disposto dal Dirigente comunale competente in data 11 Giugno. Perché?  Perché, dice la delibera di Giunta: “presentano un rischio di schianto molto elevato, a causa della presenza di patologie e gravi malformazioni strutturali”, cioè, si dice ancora: “presentano dal 50 al 100 % di probabilità di schiantarsi al suolo entro l’anno”. Leggi il seguito di questo post »