Ferrovia Vignola-Bologna: treno a fuoco!

Ferrovia Bologna-Vignola. Martedì 16 giugno 2009. Treno in partenza alle 14.16 da Bologna. Al momento dell’arrivo in stazione a Savignano il treno viene fermato. Lì rimane in attesa per diversi minuti. Qualcuno si sporge dal finestrino e vede del fumo salire dalla base di una delle carrozze. E’ un principio di incendio. Interviene il macchinista ed il personale di bordo con l’estintore e l’incendio viene domato (sembra che siano stati utilizzati 6 estintori). Il treno rimane però bloccato a Savignano. I passeggeri si “accomodano” verso la fermata del bus 671.

La stazione ferroviaria di Savignano sul Panaro (foto del 19 dicembre 2008)

La stazione ferroviaria di Savignano sul Panaro (foto del 19 dicembre 2008)

Secondo quanto appreso in seguito sembra che l’incendio abbia avuto origine da uno dei motori diesel. Vedremo la versione ufficiale di FER srl – l’ente gestore. Nessun pericolo per le persone che erano sui vagoni per il viaggio. Solo un po’ di spavento, il fastidio della polvere dell’estintore nell’aria, la seccatura di dover terminare il viaggio cercando un mezzo alternativo. Anche questo è la suburbana Vignola-Bologna! Ecco la testimonianza di Gianluca, uno dei passeggeri che erano sul treno (da FaceBook): “Sinceramente non si è ben capito cosa sia successo. Io ero nell’ultima carrozza dalla parte opposta. Ci siamo fermati a Savignano comune e non ripartivamo più. Ad un certo punto abbiamo sentito schiamazzare delle ragazzine che correvano lì sul marcipiede, allora per curiosità ci siamo sporti dal finestrino e così abbiamo visto il fumo che proveniva da sotto la prima carrozza. Tra tutte le altre cose … potevano almeno avvisare e saremmo scesi. Credo che abbiano usato anche gli estintori. Per andare verso l’uscita siamo dovuti passare in mezzo a questa nuvola bianca di materiala non meglio definito che si appiccicava addosso, per questo dico che secondo me era il prodotto che di solito c’è dentro gli estintori. (…) Mi sono diretto a prendere la 671, dato che era evidente che il treno non ci avrebbe condotto lontano…“ Insomma: non ci facciamo mancare proprio niente! La prossima sarà l’assalto al treno da parte dei pellerossa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: